-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Eccellenza, Giulianova – Capistrello 1-0: decide Buonavoglia VIDEO

Ultimo Aggiornamento: domenica, 21 Novembre 2021 @ 22:26

Giulianova – Capistrello 1-0

 

Giulianova: Boccanera, Cappelli (44’st Moscianese), Di Giuseppe, Giglio, Rinaldi, Sciarretta, Buonavoglia (31’st Barlafante), Di Paolo (24’st Fermo), Africani (24’st Persiani), Traini (36’st Bontà), Cissè. A disp. Di Giovannantonio, Tribuiani, Maffione, Bala. All. Cerasi

 

Capistrello: M. Di Girolamo, Rozzi, Fantozzi, Fantauzzi (33’pt Cipriani, 37’st Paolucci), Brusca, Imbriola, D. Di Girolamo, D’Eramo, De Roccis, Di Renzo (31’st Salvati), Franchi (17’st Aquino). A disp. Di Domenico, Salustri, Mazziotti, Rosati, Del Grosso. All. Giordani

 

Arbitro: Sciubba di Pescara (Giancristofaro – La Torre)

 

Rete: 5’st Buonavoglia

 

Note. Spettatori mille circa. Angoli 2-6. Ammoniti: Di Giuseppe (G); Brusca, Imbriola, De Roccis (C). Recuperi: 3’, 5’

 

 

Una prodezza di Buonavoglia, in avvio di ripresa, regala al Giulianova una vittoria preziosa. Ma anche sofferta perché nel finale il Capistrello, ma domo, prova a lanciare l’amo alla ricerca del pareggio. Ma è nelle giornate come queste, dove gli avversari provano a mettere granelli di sabbia nei collaudati meccanismi del Giulianova che la squadra di Cerasi mostra una capacità di gestire ogni fase della contesa che non sempre ci si aspetta da un complesso dall’età media molto bassa.

Non è certo una partita per palati fini quella del Fadini, dove il Giulianova non forza mai la giocata per non offrire spazi ai rovetani, che al contrario pressano molto alti per inaridire le primarie fonti di gioco dei giallorossi. Cerasi propone Cappelli laterale di destra e Traini mezzala, nel Capistrello il bomber Aquino parte della panca. Le emozioni sono circoscritte e figlie spesso di iniziative estemporanee. All’11’ Cissè rifinisce per Traini: il destro potente sorvola di poco la traversa. Buonavoglia, molto ispirato, tre minuti, prova l’iniziativa personale. Chiuso in area. Gli ospiti si vedono al 17’ con la ripartenza di Daniele Di Girolamo: la conclusione è smorzata. Prima del riposo, minuto 40’, la rasoiata di Giglio viene contenuta dalla parata in due tempi di Mario Di Girolamo.

La storia della partita muta subito in avvio di ripresa. Al 5’ i giallorossi confezionano il gol che alla fine risulterà decisivo. Cissè ha un’idea geniale e fa viaggiare Buonavoglia tra le linee: il fantasista è lucido nel mettere dentro con uno scavetto. La gara si accende, e non potrebbe essere altrimenti. Il Capistrello ci prova con un sinistro dalla lunga distanza di Fantozzi: Boccanera c’è. Ma è il Gulianova a spingere e provare a sfruttare l’inerzia della partita. Al 18’ Africani, a centro area, alza troppo la conclusione.

 

Nel finale, con i cambi in corsa operati da Giordani, il Capistrello rialza la testa e crea anche un paio di situazioni per il pari. Al 41’ sugli sviluppi di una palla inattiva, Rozzi da due passi calcia alle stelle. Mentre nel primo dei 5’ di recupero De Roccis impegna severamente Boccanera, reattivo nel dire di no. È l’ultimo sussulto della sfida. Il Giulianova ottiene la sesta vittoria di fila in casa, dove ancora non subisce reti, e resta sulla scia dell’Avezzano capolista.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate