-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Eccellenza, Avezzano-Torrese 2-1: capolista allunga in classifica

Ultimo Aggiornamento: domenica, 5 Dicembre 2021 @ 22:29

Avezzano: Venditti, Besana, Lombardo, Donatangelo, Di Gianfelice, Zanon, Selle (40’st Laguzzi), Kras, Dos Santos (45’st Catalli), Bisegna (22’st Braghini), Pendenza (30’st Blanco). A disp. Di Girolamo, Puglielli, Sassarini, Albanese, Pelino. All. Torti

 

Torrese: Abate, Di Loreto (39’pt Mosca), Mastrilli, Tini (8’st Gentile), Di Lallo, Mboup, Selmanaj (39’pt Restaneo), Di Nicola, Santirocco, Di Federico (45’st Cissè), Festa (13’st Antichi). A disp. Di Virgilio, Di Francesco, Cintioni, Gardini. All. Cristofari

 

Arbitro: Vincenzi di Bologna (Monaco di Chieti e Cocco di Lanciano)

 

Reti: 31’pt Dos Santos, 43’pt Pendenza, 25’st Antichi

Note. Angoli 2-2. Ammoniti: Lombardo (A); Di Loreto, Di Federico, Gentile (T). Recuperi: 3’, 5’

 

Avezzano. L’Avezzano prosegue la sua corsa ma la Torrese, mai doma, resta aggrappata alla partita e mette paura alla capolista. Nel calcio, ma non solo, è tutta una questione di dettagli. Quelli che soprattutto nel primo tempo consentono all’Avezzano di salire sul doppio vantaggio. E gli stessi dettagli che impediscono alla squadra di Cristofari di confezionare il gol del pari in un finale pieno di coraggio e determinazione. L’Avezzano, mai sconfitto in campionato, prova da subito a dare ritmo al suo gioco. Gli ospiti invece preferiscono attendere e ripartire.

 

Al 10 c’è una protesta per un contatto tra Santirocco e Zanon, ma l’arbitro fa proseguire. I marsicani producono il primo squillo al 19 con il sinistro di DOS Santos. Abate dice di no. Tre minuti più tardi è Santirocco a destreggiarsi in area. Il diagonale esce di poco. La partita si sblocca alla mezz’ora. Pendenza prende il tempo a Di Loreto che in area lo sgambetta. Il rigore appare solare. Dal dischetto Bisegna si fa respingere la conclusione da Abate, ma nel mucchio che si crea in area piccola, il tocco decisivo è quello di DOS Santos. Cristofari cambia subito qualcosa con due cambi, dentro Mosca e il nuovo arrivato Ristaneo. Ma è L’Avezzano a bissare con Pendenza che sfrutta un errato disimpegno degli avversari. L’attaccante, al 43, brucia Di Lallo e poi mette dentro.

Prima del riposo, di Lallo è decisivo nell’anticipare DOS Santos pronto al correzione  vincente. La ripresa è decisamente una partita diversa. La squadra di Torti prova a gestire, mentre la Torrese progressivamente prende campo. Il gol che rimette tutto in discussione arriva al 25.. Sul traversone di Gentile dalla destra si accende una mischia in area. Il tocco decisivo è quello di Antichi. L’inerzia della contesa cambia. L’Avezzano inizia ad avere il fiatone, mentre la Torrese ci crede. Alla mezz’ora il pari sembra cosa fatta. Mosca ci prova due volte, sulla prima Venditti si oppone, sulla seconda è Zanon a salvare sulla linea.

 

Il finale di partita è avvincente. Blanco da poco in campo impegna Abate, mentre i giallorossi ci provano con di Federico. Prima di uscire dal campo DOS Santos sfiora il 3.1, Abate compie un miracolo che tiene in vita i suoi. Ma il forcing della Torrese non produce effetti in una giornata che in ogni caso mostra le indubbie qualità della squadra di Cristofari. Finisce con qualche tensione di troppo al triplice fischio, subito sedata.

 

 

 

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate