Serie D, anticipo al Fadini: il Giulianova ospita la “sorpresa” Matelica

Giulianova. Il Giulianova gioca in anticipo domani al Fadini contro la vice capolista Matelica. Le due società in settimana avevano trovato l’accordo per scendere in campo 24 ore prima rispetto al programma della giornata in quanto a Matelica domenica inizieranno i festeggiamenti per il carnevale.

 

 

Gara importante per entrambe le formazioni. I marchigiani, nelle cui fila milita il grande ex Daniele Scartozzi, sono a 4 punti dalla capolista Ancona, formazione con la quale hanno pareggiato 0-0 domenica scorsa. Una vittoria al Fadini, quindi, servirebbe per mettere fiato sul collo dei dorici, tenendo ancora vivo l’interesse del girone F della serie D. Dal canto suo il Giulianova vuole conservare l’imbattibilità del proprio campo. E proprio al Fadini i giallorossi hanno sempre disputato le migliori partite. Insomma, sarà una sfida tutta da vivere. Mister Ronci dovrà fare i conti con l’assenza di Bianchini, ma per il resto l’organico che manderà in campo non si discosterà poi molto rispetto alle ultime gare di campionato.

Vincere contro il Matelica significherebbe, oltre che confermare l’imbattibilità del Fadini, anche conquistare un risultato di prestigio contro una delle migliori formazioni del girone. Oltretutto consentirebbe alla formazione giuliese di fare un passo importante verso quella quota salvezza che si attesta tra i 40-42 punti. All’andata finì con un pirotecnico 3-3 con il Giulianova che conquisto il pareggio in pieno recupero e con ben due espulsi.

Il protagonista in negativo fu l’arbitro che concesse ben 4 rigori, due per parte. Da Matelica sono attesi circa 200 sostenitori. Ieri sera erano andati a ruba i circa 130 tagliandi messi a disposizione dal Giulianova calcio. Sembra però che altri 70-80 tifosi della formazione matelicese acquisteranno i biglietti di tribuna direttamente allo stadio.