Chieti nel caos: senza guida tecnica e contestazione dei tifosi. Solidarietà della Lnd Abruzzo

Chieti. Caos in casa Chieti. I neroverdi, dopo le dimissioni del presidente Trevisan, ora sono senza guida tecnica.

Dopo aver salutato mister Aielli, era stato scelto al suo posto Carmine Esposito, che da calciatore aveva militato, tra gli altri, con Empoli e Fiorentina in serie A. Ma, dopo un confronto con la tifoseria, la squadra ha deciso di chiedere alla società di non affidarsi a Esposito autogestendo l’allenamento e così il tecnico è andato via.

Intanto il Comitato Regionale Abruzzo esprime la propria piena solidarietà alla società Chieti F.C. 1922, vittima in questi giorni di comportamenti violenti e prevaricanti di una parte insana della propria tifoseria.

“Siamo consapevoli delle frizioni che talvolta caratterizzano i rapporti delle società con le tifoserie – ha sottolineato Daniele Ortolano, presidente del Comitato Abruzzo – e tuttavia rimaniamo convinti che il club guidato dal presidente Trevisan, imprenditore serio e guidato da valori sani, abbia tutto il diritto di lavorare con serenità ad un progetto che l’intero movimento del calcio abruzzese ritiene tra i più validi in circolazione. L’auspicio è che l’ambiente, nella sua interezza, recuperi i necessari equilibri e ritrovi anche il sostegno della parte sana della propria tifoseria, elemento cardine per vivere le grandi passioni del calcio al meglio ed ottenere gli obiettivi di una piazza importante e storica come Chieti”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.