-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Real Giulianova di carattere. Terza rimonta consecutiva: 2-1 al Capistrello

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 7:37

Terza rimonta consecutiva per il Giulianova che grazie alla doppietta del solito Tozzi Borsoi supera 2-1 il Capistrello che si era portato in vantaggio nel primo tempo con una rete di Paris.

 

E’ stato probabilmente il più bel Giulianova di inizio stagione che ha dominato l’avversario, ha dimostrato carattere e che davvero è forse la squadra più forte del torneo. Mister Piccioni ritrova Di Lallo dall’inizio, ma deve fare a meno di D’Alessandro per squalifica. Aquino parte dalla panchina e lo scacchiere iniziale è quello con le 2 punte, Tozzi Borsoi affiancato da Di Paolo.

 

I mrsicani si affidano a Leccese unica punta, ma il centrocampo è ben presidiato, mentre Bolzan e Paris hanno il compito di alimentare le corsie a supporto del centravanti. Padroni di casa che dimostrano di stare bene in campo e di non patire il terreno reso viscido dalla pioggia. Del Grosso è uno stantuffo inesauribile sull’out di destra. E nei primi minuti proprio dal piede migliore del capitano partono traversoni insidiosi che non vengono messi a frutto.

 

Il Capistrello è quasi schiacciato sulla propria trequarti e fa fatica a mettere la testa fuori. Lo fa quindi con azioni di contropiede. Come al 28’ quando i granata passano in vantaggio con la ripartenza di Paris che trafiggerà Orsini. I giallorossi protesteranno a lungo per un fallo di mani di Bolzan che dà poi il via all’azione di contropiede del Capistrello. Tre minuti dopo il doppio cartellino rosso sventolato a Del Grosso e a Paris per reciproche scorrettezze. I padroni casa perdono il loro migliore uomo. Ma mister Piccioni dirotta sulla corsia Lenart. Mossa azzeccata perché in pratica costringerà il dirimpettaio a rimanere basso. Nonostante qualche buona occasione per i giallorossi, il Capistrello riesce a mantenere il vantaggio.

 

Ripresa che vede il Giulianova subito costantemente piazzato nella metà campo marsicana. Nel primo quarto la truppa giuliese costruisce una serie incredibili di occasioni. La punizione di Lenart termina sul fondo e poi il bersaglio grande viene mancato proprio da Tozzi Borsoi. Mister Piccioni aumenta il peso specifico in attacco dei suoi inserendo Vitelli al posto di Borghetti. Al 16’ arriva il pareggio di Tozzi Borsoi che come un falco questa volta non perdona su assist di uno stratosferico Di Paolo che poco dopo lascerà il campo per Aquino. E’ un assedio ad oltranza quello della formazione giuliese che sfiora il vantaggio con l’incornata di Vitelli. Ma ci penserà Tozzi Borsoi a mettere il sigillo su questa vittoria con il sesto centro stagionale facendo esplodere il Fadini. Al 39’ il tecnico di casa regala la standing ovation al suo centravanti. Tifosi in piedi ad applaudire il bomber. Nel finale brividi per la difesa giallorossa. Gli ospiti hanno l’occasione di pareggiare in contropiede. Orsini ci mette una pezza. Per la capolista sarebbe stata una vera e propria beffa. Da registrare qualche tafferuglio a fine gara sugli spalti subito sedati dalle forze dell’ordine.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate