Derby di Alba, domenica vietato sbagliare per il Giulianova

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:11

giulianova_calcio_logoGiulianova. E’ una gara del dentro o fuori per il Giulianova, almeno per quanto riguarda la lotta al primo posto.

Se domenica nel derby di Alba Adriatica i giallorossi non dovessero fare risultato pieno, si potrebbe parlare di crisi piena per Testoni e compagni. Domenica la quarta giornata del campionato di Eccellenza propone anche il big match tra due squadre ancora a punteggio pieno, Civitella Roveto e Miglianico. Insomma, un’occasione per il Giulianova per accorciare le distanze su una delle due o su entrambe se dovesse arrivare il segno X. Il problema della formazione giuliese al momento non è di natura atletica o tecnico-tattica. Ma di concretizzazione delle occasioni che la squadra di Angelo Pagliaccetti crea ad ogni partita. Contro il Capistrello la truppa giallorossa, complice anche il portiere avversario, si è divorata almeno 4 limpide occasioni. Insomma, in fase di finalizzazione ci sono le maggiori difficoltà che dovrebbero essere superate con i nuovi attaccanti tesserati dalla società di via Migliori. Vittorio Improta deve ancora entrare nei meccanismi della squadra. Domenica ad Alba Adriatica dovrebbe essere schierato dal primo minuto. Claudio Saccia, invece, deve ancora trovare la migliore condizione. Si è presentato appesantito ma in un paio di settimane il centravanti dovrebbe rimettersi in tiro. Intanto, stabilite le modalità di accesso dei tifosi giallorossi allo stadio di Alba Adriatica. Messi a disposizione 350 tagliandi del settore tribuna. I biglietti resteranno in prevendita fino alle ore 19 di sabato prossimo ed il giorno della gara il botteghino riservato agli ospiti resterà chiuso. La vendita dei tagliandi di accesso per la tifoseria locale dovrà avvenire previa esibizione di documenti di identità al fine di escludere la vendita a chi ha la residenza a Giulianova. Saranno predisposti parcheggi separati per le autovetture delle tifoserie.