-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Vis Pesaro-Teramo: nelle Marche i biancorossi devono esorcizzare il passato…

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 7:03

teramo_calcioTeramo. Campionato 2010/2011. E’ la 28° giornata, il Teramo primatista nel girone F di Serie D esce sconfitto dal “Nicola Tubaldi” di Recanati con il punteggio di 3-1, una battuta d’arresto che comporta l’esonero a sorpresa del tecnico Rinaldo Cifaldi.

Al suo posto viene ingaggiato Aldo Ammazzalorso, il cui esordio in panchina è tutt’altro che fortunato: sette giorni dopo, infatti, l’Atletico Trivento sbanca il Comunale (1-2) e apre ufficialmente la crisi di Arcamone e compagni, i quali inciampano anche nel turno seguente (1-0 a Jesi). Passano altre quattro settimane e la Seconda Divisione diventa irraggiungibile. Alt, arrivati a questo punto riavvolgiamo la pellicola del nostro racconto e cambiamo qualche numero in ordine sparso. Adesso ci troviamo nell’attuale torneo: alla 29°esima il Diavolo capolista si accontenta dello 0-0 sul campo della Recanatese, un pareggio tutto sommato positivo, anche alla luce del +10 che i biancorossi vantano sulle più immediate inseguitrici. Con un punto in più nel carniere, quindi, la compagine di patron Campitelli si appresta ad affrontare il successivo match casalingo. A tal proposito, sapete quale squadra arriva a Piano d’Accio? Bravi, proprio l’Atletico Trivento. Le similitudini col passato, però, non si fermano soltanto al nome dell’avversario visto che per il secondo anno consecutivo l’undici gialloblù espugna il fortino abruzzese: finisce 1 a 3, un ko che fa riemergere antiche paure legate al remake di una vicenda dal finale horror. Come dissolvere i timori di rimonta? Facile, raccogliendo i tre punti nella trasferta di Pesaro, una gara che da sola potrà cambiare la storia del Diavolo. Già, la storia…quella che si ripete sempre due volte, la prima come tragedia, la seconda come farsa!

Vis Pesaro-Teramo sarà diretta da Marco Mainardi di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Veronica Martinelli di Seregno e Antonio Donvito di Monza. Il fischietto lombardo vanta un precedente con i biancorossi di mister Cappellacci: lo scorso 15 gennaio l’Isernia fu sconfitta con un pesante 5-0.

Cityrumors.it seguirà la gara Vis Pesaro-Teramo con aggiornamenti in diretta web live a partire dalle ore 14.45.

Francesco Graduato

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate