-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Uefa Regions’ Cup 2011: l’Abruzzo deve segnare tanti gol e sperare nel pareggio tra Francia e Irlanda

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 2:57

abruzzo_calcioDublino. Domani l’ultima sfida per sperare nella qualificazione, ma non basta battere San Marino, dipenderà tutto dal risultato di Irlanda-Francia. Vigilia tranquilla per la Rappresentativa dell’Abruzzo impegnata nel girone di qualificazione alle finali della UEFA Regions’Cup. Domani, 14.30 ora locale (saranno le 15.30 in Italia), il team neroverde guidato da Ezio Cialini e Luigi Iervese, affronterà San Marino all’UCD Bowl di Dublino, per l’ultimo e decisivo impegno di questo mini-tournament nel quale l’Abruzzo ha raccolto sicuramente meno di quanto seminato. La squadra ha ricevuto infatti i disinteressati apprezzamenti di alcuni membri della FAI, la Federcalcio irlandese, dei delegati UEFA oltre che dei media locali, rimasti colpiti dalla qualità del gioco espresso ma anche dal livello dei giocatori, quasi increduli una volta appresa la ramificazione dei campionati italiani e la collocazione tra questi di quelli Eccellenza e Promozione della LND da cui provengono i ragazzi abruzzesi.

Le chance di passare il turno sono appese ad un filo, tutto dipende dal risultato dell’altra sfida, quella tra Leinster & Munster (Irlanda) e Normandia (Francia). La vittoria di una delle due condannerebbe automaticamente l’Abruzzo anche in caso di vittoria straripante (serve almeno una rete in più delle sei realizzate dalla Francia contro San Marino a patto che Irlanda e Francia pareggino 0-0). Tra i componenti della delegazione abruzzese regna la serenità tipica di chi può attendere solo un miracolo. “Nelle esperienze passate al seguito della nostra Rappresentativa ho imparato che i miracoli, a volte, possono accadere anche nel calcio – è il pensiero di Ezio Memmo, dirigente responsabile della squadra – ci è già capitato di non avere speranze di qualificarci in altre occasioni, ma questo sport ha sempre in serbo delle sorprese. Giocheremo la nostra partita con un orecchio al risultato dell’altra”. Più che l’orecchio bisognerà tendere l’occhio, tenendo sotto controllo il servizio di live score gestito dall’UEFA e fruibile dalla delegazione abruzzese anche durante gli incontri grazie alla connessione wi-fi di cui pare siano dotati tutti gli impianti di Dublino e dintorni grazie ad un accordo tra la FAI e la Eircomm, sponsor della nazionale irlandese che opera nel campo delle telecomunicazioni. Un’opportunità sfruttata appieno dall’Abruzzo che in questo modo ha potuto realizzare la diretta delle proprie gare sfruttando il Twitter della Lega Nazionale Dilettanti (twitter.com/LegaDilettanti) e così permettere ai sostenitori della squadra di seguirne le vicende via web anche dall’Italia. L’esperienza in terra d’Irlanda, al di là dei risultati finora ottenuti, ha rappresentato un momento di crescita per gli atleti, i tecnici e per la dirigenza del Comitato Regionale Abruzzo. Nel pomeriggio mentre Iervese e Cialini erano impegnati con la Rappresentativa nell’ultimo training all’AUL Complex di Dublino, la FAI ha ospitato una rappresentanza di tutte le delegazioni regionali presso l’Aviva Stadium, lo storico impianto teatro dei match delle nazionali di calcio e di rugby irlandesi. Presenti anche gli arbitri UEFA chiamati a dirigere tutti gli incontri del qualifier di questi giorni. Con gli stessi c’è stato modo di commentare in modo scherzoso le decisioni assunte finora, in un clima di grande distensione e fair-play. L’impianto, gestito dalla FAI e dalla IRFU (la federazione del rugby) è stato oggetto di un vasto ed ambizioso progetto di ammodernamento. Il suo restauro è stato guidato da principi di funzionalità e di sostenibilità ambientale. Basti pensare che per l’irrigazione del terreno di gioco viene utilizzato un sistema di raccolta e di purificazione dell’acqua piovana.

IL CALENDARIO
SABATO 23
Leinster & Munster (Rep. Irlanda) – Abruzzo 0-0
San Marino – Normandia (Francia) 0-6

LUNEDI 25
Normandia (Francia) – Abruzzo 1-1
Leinster & Munster (Rep. Irlanda) – San Marino 2-0

MERCOLEDI 27
h 14:30 Abruzzo – San Marino (Rep. San Marino) (UCD Bowl, Dublino)
h 14:30 Normandia (Francia) – Leinster & Munster (Rep. Irlanda) (Tallaght Stadium, Dublino)

Classifica:
Normandia (Francia), Leinster & Munster (Rep.Irlanda) 4pt, Abruzzo (Italia) 2, San Marino 0

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate