- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
lunedì, Giugno 27, 2022
HomeSport AbruzzoAbruzzo calcio dilettantiTeramo-Luco Canistro 1-0. Gambino firma una vittoria sofferta

Teramo-Luco Canistro 1-0. Gambino firma una vittoria sofferta

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 15:06

dilettanti_abruzzoCon un gol di testa di Gambino, arrivato al 41’ minuto del primo tempo, il Teramo regola 1-0 il Luco Canistro e accede al secondo turno di Coppa Italia di Serie D (previsto per il 16 settembre).

Nel primo tempo, partenza a spron battuto della formazione marsicana, che nella prima mezz’ora di gioco ha creato almeno tre grossi pericoli dalle parti del portiere Farò, il quale è stato miracoloso dapprima al 2’ minuto su Chicco (parata su conclusione da posizione ravvicinata) poi su Di Genova al 25’ (tiro dal limite deviato in corner), mentre al 19’ è stato l’incrocio dei pali a salvare il portiere biancorosso su un gran tiro dal vertice sinistro dell’area di Luciani. Passata la paura, il Teramo è riuscito a prendere le misure all’avversario e, dopo un clamoroso contropiede sbagliato da Bolzan e Arcamone al 35’, ha trovato la rete della vittoria al 41’: cross dalla destra di D’Eustacchio e stacco vincente dell‘attaccante ex Gaeta Gambino. Il secondo tempo, invece, è stato avaro di emozioni: il Teramo ha badato a controllare l’avversario, che non ha più creato pericoli alla difesa del Diavolo, che anzi ha sfiorato il raddoppio a metà ripresa con Bolzan e lo stesso Gambino.
Negli spogliatoi, Cifaldi si è detto soddisfatto dalla prova dei suoi: “Nella prima mezz’ora abbiamo sofferto il loro possesso passa e la loro velocità. Abbiamo trovato il gol come fanno le grandi squadre: dopo la marcatura siamo stati più sicuri e abbiamo controllato un‘ottima squadra come il Canistro. Dobbiamo ancora migliorare, ma siamo sulla buona strada”.  Dall’altra parte, Angelo Pierleoni ha così commentato la prova offerta dai suoi ragazzi: “Abbiamo giocato contro una squadra quadrata e molto esperta: siamo stati molto bravi ad aggredirli fin dall’inizio, avremmo meritato di più nella prima mezz’ora, ma il calcio purtroppo è fatto anche di episodi e oggi non siamo stati molto fortunati. Nonostante la sconfitta sono contento della prestazione dei miei giocatori”. Il tecnico marsicano ha poi concluso ricordando il suo passato biancorosso “Di Teramo conservo un grande ricordo: ringrazio tutti per la splendida accoglienza riservatami”.

TERAMO-LUCO CANISTRO 1-0

MARCATORE: 41’ Gambino

TERAMO: Farò, D’Eustacchio, Russo, Di Mauro, Ianni, Gattari, Di Paolo (64’D.Lenart), Cerchia, Gambino, Bolzan (75’Colacioppo), Arcamone (72’Orta). A disp: Savietto, Costa Ferreira, Cimini, Raimondo. All: Cifaldi

LUCO CANISTRO: Fontanarosa, Ciaprini, Zazzara, Conte, Pomponi, Marinilli, Bisegna, Luciani (66’Marangon), Chicco (80’Piscitelli), Di Genova, M.Pierleoni (77’Morelli). A disp: Croce, Antonelli, Bafile, Mariani. All: A.Pierleoni

ARBITRO: Martelli di Lanciano (Campitelli e Pellilli di Termoli)

NOTE: ammoniti Ianni, Gattari e Colacioppo nel Teramo,Conte, Luciani, Chicco nel Luco Canistro. Espulso all’83’Di Genova del Luco Canistro per gioco violento. Angoli 7-5 per il Teramo. Spettatori mille circa.

 

Francesco Graduato

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'