Pescara a picco: ko anche contro la Reggina

PESCARA (4–3–2–1) Fiorillo; Bellanova, Guth, Bocchetti, Nzita; Dessena, Rigoni, Omeonga; Tabanelli, Maistro; Odgaard. A disposizione: Alastra, Radaelli, Scognamiglio, Balzano, Drudi, Masciangelo, Valdifiori , Busellato, Machin, Basit,, Ceter, Riccardi  Allenatore: Roberto Breda

REGGINA (4–2–3–1) Nicolas; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Crisetig, Crimi; Edera, Folorunsho, Menez; Montalto. A disposizione: Plizzari, Guarna, Dalle Mura, Delprato, Loiacono, Liotti, Bianchi , Chierico, Faty, Rivas, Bellomo, Denis, Okwonkwo, Petrelli. Allenatore: Marco Baroni

Reti: 73′ Denis, 79′ Montalto

Arbitro: Maresca di Napoli

Il Pescara perde ancora, in casa contro la Reggina, in un altro importante match per la salvezza.

I goal tutti nell’ultima parte di gara. La 73′ Lakićević serve Denis a centro area per una conclusione di prima che batte Fiorillo centralmente. Il raddoppio calabro al 79′: Montalto si inserisce su primo palo sul cross di Bianchi e insacca a fil di palo di controbalzo.

Nemmeno i rinforzi del mercato invernale sembrano utili alla causa di Breda, che a questo punto non può diventare altro che scampare alla retrocessione.