-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Chieti, allarme furti e criminalità nel quartiere Levante

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 17:48

chieti_quartiere_levanteL’altro giorno abbiamo segnalato atti vandalici nel Centro Residenziale “Levante” di Chieti. A seguito della nostra segnalazione, altri cittadini hanno deciso di raccontarci i loro problemi e le loro esperienze, e abbiamo scoperto una situazione veramente marcia con un vero e proprio allarme furti e pericolo di insediamenti criminosi nel quartiere Levante in località Madonna del Freddo di Chieti.

Sono numerosi i lotti di palazzine colpite, come ad esempio in Via Cilea n.20 dove recentemente hanno rubato di giorno  salendo in un appartamento del civico al primo piano addirittura due volte a distanza di pochi mesi studiando i movimenti del proprietario per vedere quando non era in casa; ma anche al civico numero 14 dove alcuni mesi fa hanno aperto e portato via di notte, senza far rumore, una automobile di grossa cilindrata.
La situazione, non è diversa in Via Verdi, vicino il Centro Commerciale “Levante” ossia le palazzine di Mammarella per intenderci, e in Via Riccitelli, vicino il centro sportivo “Don Antonio Carena”, dove hanno rubato nei mesi scorsi sempre ai primi piani arrampicandosi dai balconi. In un caso addirittura i ladri sono riusciti a svaligiare un appartamento sito nei piani alti dei palazzi, usando la chiave!!! Mentre, in un altro caso hanno scassinato la porta e sono riusciti ad entrare facendo leva con la chiave stessa che si trovava inserita dall’altra parte.
Anche nei pressi della scuola elementare di Madonna del Freddo ed esattamente nel parcheggio sono avvenuti dei furti nelle automobili che sono state aperte rompendo i vetri sopratutto nelle ore giornaliere e trafficate in cui i genitori portavano o riprendevano i figli a scuola.

Questa situazione, sta creando molta ansia e apprensione fra i residenti del popoloso centro residenziale teatino che fino a qualche anno fa sembrava un’isola felice; ma negli ultimi anni la situazione è gradualmente cambiata e si è scoperto che nonostante l’apparente tranquillità, la situazione è peggiore di quella che appare: furti, atti vandalici si stanno ripetendo e nel quartiere girano strani soggetti come extracomunitari che non si sa chi sono e cosa fanno. Tra l’altro, recentemente sempre tramite le nostre pagine avevamo segnalato alle autorità la presenza di un traffico clandestino di sostanze stupefacenti che avveniva nel parco giochi del quartiere in determinati giorni della settimana, sopratutto d’estate. I cittadini ora chiedono l’intervento delle autorità e sopratutto del Prefetto e del Questore affinché intensifichino le misure di sicurezza. Intanto, già sono stati presi degli accorgimenti fra i residenti: si segnalano  e cancellano segni sospetti sui citofoni dei palazzi, si evita di parcheggiare le automobili sotto i balconi; si cerca di non aprire agli sconosciuti non ben identificati e identificabili e si chiudono le porte a blindate.
TRATTO DA WWW.CENSORINOTEATINO.BLOGSPOT.IT

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate