-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Smartphone Android più intelligenti: con l’accelerometro capiscono dove sono e si bloccano automaticamente

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 6:43

I telefoni Android diventano ancora più “intelligenti” e saranno in grado di capire quando sono in tasca, borsa o tenuti in mano e quando invece non lo sono, ‘bloccandosi’ di conseguenza e richiedendo un codice all’accesso per evitare indebite intrusioni. Lo scrive il blog Android Police, che ha scovato la nuova funzione, che si basa sull’accelerometro, in fase di rilascio per gli utenti di Lollipop, l’ultima versione del sistema operativo di Google.

Insomma Android non si ‘fida’ più solo di luoghi e volti ma anche del corpo degli utenti e dei loro movimenti. Google sta introducendo una nuova funzione in ‘smart lock’, il sistema che blocca in automatico gli smartphone Android in precisa situazioni. Accanto ai luoghi fidati, come casa e ufficio, e alla capacità di riconoscere i volti, il sistema ora userà anche l’accelerometro per capire se l’utente si sta muovendo con il telefonino in mano, in tasca o nella borsetta, e quindi non c’è bisogno di bloccarsi.

Se però il telefono viene ad esempio appoggiato al bancone di un bar, col rischio per il proprietario di dimenticarlo, il sistema provvede al blocco automatico del dispositivo. Tuttavia il telefono non sarà in grado di riconoscere “chi” lo tiene in mano o in tasca, quindi se si passa lo smartphone già sbloccato in mano a un’altra persona (o se si viene scippati mentre si cammina) il dispositivo non si bloccherà.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate