-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

OFFERTE DI LAVORO – Gennaio

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 1:32

Nuova Apertura ed Assunzioni al nuovo Outlet “Doit” dell’Arredamento a Colonnella (Te)

Nuova apertura ed assunzioni al nuovo Outlet dell’arredamento a Colonnella (Te) che si pone come diretto concorrente del più celebre colosso IKEA proprio nel cuore della Val Vibrata. Dapprima l’apertura era prevista per l’estate 2010, poi viene rinviata a metà dicembre ed ora nel 2011 per questioni palesemente legate ai lavori. Infatti ora procedono più velocemente e per fare spazio alle nuove aree di sosta è stato anche disattivato e rimosso il depuratore comunale di Colonnella i cui scarichi sono stati aimè collegati all’impianto consortile di Martinsicuro/Alba Adriatica. Il complesso della Val Vibrata, è grande 17mila metri quadrati e avrà un parcheggio sotterraneo di 4 ettari. Conterrà al suo interno da 70 a 100 negozi con marchi nazionali di alta qualità. Si stima che a pieno regime la struttura possa dare lavoro a circa 400 persone. La Doit di Colonnella è la prima del genere ad essere stata realizzata in Italia. L’outlet Doit del gruppo Di Mario (che sta per Design outlet italiano), è stato realizzato dell’imprenditore romano ma di origine campana, Mario Esposito. Questo è il primo di otto outlet che verranno costruiti in Italia, interamente dedicato al design e all’arredamento, ai complementi per l’arredo e la casa, ai rivestimenti e non solo. La peculiarità di questo outlet è il made in Italy perché è a quello che la “Retail in progress”, la società romana di cui Esposito è fondatore insieme a Luca Burnacci, dedica i propri spazi commerciali ed espositivi. L’outlet di Colonnella fa parte del progetto nazionale messo in campo dalla società romana e sarà a servizio della costa adriatica. Il progetto prevede da qui al 2013, l’apertura di nuovi centri anche a Torino, Roma, Vercelli, Firenze e nel Nord Est. Per il 2011 inoltrato dovrebbe aprire i battenti anche il centro commerciale Arcobaleno, cosiddetto retail park, che non si sovrapporrà in termini merceologici al Centro Commerciale Val Vibrata-Iper, quindi non venderà prodotti alimentari. Infine, c’è il Multiplex Calabresi che conterrà ben 11 sale cinematografiche tecnologiche. Il bacino di utenza nell’arco di 60 minuti si attesta su oltre 1.521.000 residenti e più di 603.400 famiglie. Durante il periodo estivo le presenze negli esercizi della struttura, provenienti da un raggio di 30 chilometri, sono oltre 8 milioni. JOB OPPORTUNITY: Per chi volesse presentare una domanda di lavoro, potrà farlo direttamente all’indirizzo mail (visibile solo ad utenti registrati). Se non si è ancora registrati basta collegarsi al seguente sito internet: http://www.vibrataonline.com/registrati. La registrazione è gratuita, altrimenti effettua il Login (su http://www.vibrataonline.com/login).

Ulteriori informazioni sul sito internet: http://www.designoutletitaliano.com/articoli_rassegna_stampa/2011-01-02_IL-CENTRO-GELOCAL.pdf
Fonte: http://www.vibrataonline.com/utility/news/668-outlet-colonnella
Scadenza: non specificata.

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”: Collaboratori Geometri Cercasi

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” ha pubblicato l’avviso per il conferimento di futuri incarichi di collaborazione coordinata e continuativa relativi alla figura di “Geometra”. La domanda di partecipazione all’avviso in oggetto deve essere effettuata solo ed esclusivamente tramite l’apposito form presente all’interno del sito dell’Istituto. Non saranno prese in alcuna considerazione domande effettuate in forma diversa (cartacea, email o altro). Il presente avviso pubblico annulla e sostituisce quello precedentemente bandito per analoga figura professionale e, conseguentemente, le domande presentate per precedente procedura perdono automaticamente di validità. L’accesso alla procedura rimarrà chiuso dalla ore 13 del giorno 25 gennaio 2011 fino alle ore 14 del 15 febbraio 2011 per consentire l’espletamento della procedura finalizzata al conferimento di un incarico. Sarà possibile procedere all’inoltro di nuove domande ed all’aggiornamento di quelle già trasmesse a far data dal giorno 16 febbraio 2011. Per ogni ulteriore informazione inerente il presente avviso gli interessati potranno rivolgersi al competente Reparto Risorse Umane dell’Istituto, in Teramo, via Campo Boario (e-mail: concorsi@izs.it; tel.0861/3321) dalle ore 9 alle ore 13 di ogni giorno feriale lavorativo.

Fonte e Bando sul sito internet: http://www.izs.it/IZS/Engine/RAServeFile.php/f/Incarichi_collaborazione/Avviso_geometra_.pdf
Scadenza: 15 Febbraio 2011.

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”: Posti per Addetti a supporto dell’attività di ricerca

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” ha pubblicato l’avviso per la formazione di un elenco da utilizzare per il conferimento di futuri incarichi di collaborazione coordinata e continuativa relativi alla figura  di “Addetto a supporto dell’attività di ricerca”. La domanda di partecipazione all’avviso in oggetto deve essere effettuata solo ed esclusivamente tramite l’apposito form presente all’interno del sito dell’Istituto. Non saranno prese in alcuna considerazione domande effettuate in forma diversa (cartacea, email o altro). L’accesso alla procedura rimarrà chiuso dalla ore 13 del giorno 25 gennaio 2011 fino alle ore 14 del 15 febbraio 2011 per consentire l’espletamento della procedura finalizzata al conferimento di un incarico. Sarà possibile procedere all’inoltro di nuove domande ed all’aggiornamento di quelle già trasmesse a far data dal giorno 16 febbraio 2011. Per ogni ulteriore informazione inerente il presente avviso gli interessati potranno rivolgersi al competente Reparto Risorse Umane di questo Istituto, in Teramo, via Campo Boario (e-mail: concorsi@izs.it; tel.0861/3321) dalle ore 9 alle ore 13 di ogni giorno feriale lavorativo.
Fonte e Bando sul sito internet: http://www.izs.it/IZS/Engine/RAServeFile.php/f/Incarichi_collaborazione/avviso_addetto_supporto_attivita_ricerca__2010.pdf
Scadenza: 15 Febbraio 2011.

Fondazione Università Studi di Teramo:  Selezione di Personale Amministrativo e Tecnico

Sono indetti presso la Fondazione dell’Università degli Studi di Teramo, tre selezioni pubbliche, per soli titoli, per la predisposizione di una graduatoria dalla quale attingere per il reclutamento di unità di: A) PERSONALE AMMINISTRATIVO diplomato con mansioni di segreteria ascrivibili alla categoria C – con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato pieno o part-time per le esigenze del centro linguistico di ateneo. La prestazione lavorativa verrà stabilita nel contratto individuale di lavoro in riferimento alle attività da porre in essere e consisterà nella gestione amministrativa e di coordinamento dei tecnici di laboratorio. Scadenza domande: 07 febbraio 2011.

Bando sul sito internet: http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServeFile.php/f/Bandi_Fondazione/Avviso_Segreteria_CLA.pdf B)

PERSONALE TECNICO diplomato di lingua tedesca, Francese e Spagnola per la formazione di una graduatoria con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato pieno o part-time per le esigenze del centro linguistico di ateneo concernenti le attività di supporto alla didattica universitaria. La prestazione lavorativa verrà stabilita nel contratto individuale di lavoro in riferimento alle attività da porre in essere. Ai tecnici di laboratorio saranno affidati i seguenti compiti: 1. assistenza agli utenti per l’utilizzo dei cd-rom, dei dvd della mediateca e delle attrezzature multimediali del Centro Linguistico; 2. assistenza tecnica ed organizzativa per sottoporre gli studenti al test di accertamento del livello di conoscenza linguistica di partenza; 3. assistenza agli studenti nel percorso didattico personalizzato (guided self-study) predisposto dal docente del corso per il miglioramento della conoscenza della lingua con l’utilizzo degli strumenti multimediali del Centro; 4. assistenza tecnica ed organizzativa per la realizzazione su richiesta dei docenti delle Facoltà dei cicli di esercitazioni pratiche con gli strumenti multimediali del Centro; 5. assistenza tecnica ed organizzativa per lo svolgimento delle prove di idoneità linguistica al termine di ciascun ciclo di esercitazioni di cui al punto 4; 6. assistenza tecnica ed organizzativa per i cicli di esercitazione libera nella – lingua tedesca, Spagnola e Francese – da parte degli utenti di vario livello sottoponendo gli stessi utenti ai test per il monitoraggio del grado di preparazione raggiunto; 7. assistenza tecnica ed organizzativa per i cicli intensivi di esercitazione con gli strumenti del Centro nella – lingua tedesca, Spagnola e Francese – degli studenti che partecipano ai progetti di scambio internazionale; 8. assistenza tecnica ed organizzativa per attività di traduzione testi ed interpretariato.
 

Fonti e Bandi sui siti internet: http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServeFile.php/f/Bandi_Fondazione/Avviso_Lingua_Francese.pdf http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServeFile.php/f/Bandi_Fondazione/Avviso_Lingua_Tedesca.pdf – http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServeFile.php/f/Bandi_Fondazione/Avviso_Lingua_Spagnola.pdf
Scadenza domande: 07 febbraio 2011.

Comune di Pescara: Contributo a sostegno del reddito delle famiglie in difficoltà economiche

In riferimento all’Avviso pubblico per la concessione di  contributo una tantum a sostegno del reddito delle famiglie in difficoltà economiche del Comune di Pescara si comunica che il termine previsto per il 28.01.11 per la presentazione delle domande sarà prorogato fino al 28.02.2011 ore 12.00.
Fonte ed Ulteriori informazioni sul Sito internet: http://www.comune.pescara.it/internet/index.php?codice=147&idnews=2089
Scadenza: 28 Febbraio 2011.

Casa: 3,5 Milioni per Contributi prima Casa dalla Regione Abruzzo

Un bando della Regione Abruzzo per giovani coppie e riqualificare tessuto urbano. “In cassa” 3 milioni e 500mila euro come contributi per l’acquisto, il recupero e la costruzione della prima casa. Lo prevede il bando della Regione Abruzzo destinato, in via prioritaria, alle giovani coppie. Il contributo viene concesso attraverso la forma conto capitale o conto interesse. Il bando è finalizzato solo a interventi destinati alla prima abitazione. La ripartizione percentuale della disponibilità è la seguente: In via prioritaria 25% alle giovani coppie, il 5% alle cooperative e Imprese e, sulla disponibilità residua: 45% per interventi nei Comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, 35% per interventi nei Comuni sismici, 20% per interventi nei rimanenti Comuni. Il costo dell’intervento deve essere massimo di &euro 77.468,53, facendo riferimento al computo metrico o in caso di acquisto, all’atto di acquisto. Saranno privilegiati i Comuni dichiarati sismici, e inseriti nelle categorie 1 e 2 dell’allegato alla OPCM 20 marzo 2003 n. 3274. La domanda va indirizzata alla FIRA S.pA., Via Parini, Pescara a mezzo raccomandata A.R., entro e non oltre 60 giorni (fa fede il timbro postale) a partire dal 15° giorno successivo a quello della pubblicazione sul BURA del bando e deve essere redatta esclusivamente sui modelli allegati. Ulteriori informazioni sui siti: http://bura.regione.abruzzo.it/nuovo2/ – http://www.fira.it/
Fonte e Sito Internet: http://www.regione.abruzzo.it/portale/index.asp?modello=articolo&servizio=xList&stileDiv=mono&msv=articolo17784&tom=7784
Scadenza: ancora da definire con l’uscita del bando.

“Lavoro”: Siglato il Patto Politiche Attive Regionale con le Province d’Abruzzo

E’ stato siglato a Pescara il “Patto delle politiche attive del Lavoro” dall’assessore al Lavoro, Paolo Gatti, e gli assessori omologhi delle quattro Province abruzzesi: Daniele D’Amario (Chieti), Antonio Martorella (Pescara), Francesco Paciotti (L’Aquila) ed Eva Guardiani (Teramo). Il Patto è rivolta ai lavoratori colpiti dalla crisi, percettori di ammortizzatori sociali in deroga. Vagliata con parere favorevole dalla Commissione tripartita ed approvato in Giunta regionale, tale intesa prevede l’impegno di 32 milioni di euro di risorse, di cui 16 milioni per servizi formativi e di accompagnamento all’occupabilità e altri 16 milioni a titolo di indennità di partecipazione agli stessi servizi. La Regione, ha avviato l’erogazione di un acconto del 20% del budget complessivo delle risorse disponibili direttamente alle Province. Il Patto prevede, in particolar modo, l’introduzione dello strumento della “Dote individuale”, ovvero un contributo finanziato da risorse del Fondo Sociale Europeo e gestito direttamente dal lavoratore beneficiario di ammortizzatori sociali. Con questi fondi, il lavoratore potrà fruire, scegliendoli autonomamente, i servizi di accompagnamento all’occupabilità attraverso la rete dei centri per l’impiego o attraverso i soggetti privati accreditati. Inoltre il percettore della dote individuale potrà scegliere autonomamente da quale organismo accreditato farsi erogare i servizi formativi desiderati. La dote avrà la durata massima di 6 mesi con un valore medio standard di 600 euro mensili per lavoratore. Oltre alle politiche passive, come la cassa integrazione, la regione Abruzzo mette in campo risorse per sostenere anche le politiche attive come la formazione. Le risorse comunitarie, inoltre, andranno direttamente nelle mani dei lavoratori, che potranno scegliere in modo autonomo il percorso al loro giudizio migliore per riqualificarsi durante il periodo di cassa e rientrare così nel mercato del lavoro con maggiori competenze e soprattutto con conoscenze più adeguate al proprio percorso lavorativo individuale.
Fonte  ed ulteriori informazioni sul Sito Internet: http://www.regione.abruzzo.it/portale/index.asp?modello=articolo&servizio=xList&stileDiv=mono&msv=articolo17781&tom=7781
Scadenza: non specificata.

Comune di Pescara: Avviso pubblico per l’assegnazione di n. 2 posteggi nel mercato comunale coperto

Il Comune di Pescara ha emanato l’Avviso pubblico per l’assegnazione di n. 2 posteggi nel mercato comunale coperto di Via R. Paolucci, come meglio specificati qui di seguito:- n.1 Banco n. 4 di mq.7 – Prodotti Ittici; – n.1 Banco n. 5 di mq.11- Prodotti Ittici. Le domande, per il rilascio dell’autorizzazione e per la concessione dei relativi posteggi, dovranno essere inoltrate, in carta legale (marca da bollo di € 14,62), al Comune di Pescara – Settore Attività Produttive – Servizio Mercati P.zza Italia,1 – 65100 Pescara entro e non oltre il 10/02/2011; per data di presentazione sarà considerata quella apposta dal Protocollo Generale del Comune. Le domande potranno essere consegnate a mano presso il Protocollo Generale del Comune o spedite per posta mediante raccomandata A.R. In tal caso farà fede la data del timbro postale. La Domanda Deve Contenere A Pena Di Esclusione: a) Le generalità del richiedente o, in caso di Società di persone, la ragione sociale e le generalità del legale rappresentante; b) Il domicilio fiscale; c) L’indicazione del codice fiscale e, se già operatore di attività, il numero di iscrizione al Registro Imprese per attività di commercio su aree pubbliche; d) L’indicazione del settore merceologico e) L’attestazione del possesso dei requisiti di cui all’art.5 del D. Lgs. n. 114/98; f) L’insussistenza di cause di divieto, decadenza o di sospensione di cui all’art.10 della legge 31/05/1965, n. 575 (Antimafia); g) L’attestazione del possesso di uno dei requisiti professionali contemplati dal V° comma dell’art.5 del D. Lgs. n. 114/98 (solo per il settore alimentare) h) Fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità; i) Recapito telefonico. Per eventuali informazioni relative al presente avviso e per prendere visione degli atti ad esso relativi, gli interessati potranno rivolgersi al Settore Attività Produttive – Servizio Mercati – nei seguenti orari: – lunedì –martedì – mercoledì – giovedì e venerdì dalle ore 09,00 alle 11,00 – recapito telefonico n. 085/4283593. Lo schema di domanda di cui al presente avviso è disponibile presso il Servizio Mercati del Comune di Pescara e sul sito internet www.comune.pescara.it Il Responsabile del presente procedimento è la Sig.ra ANTENUCCI Pierina.
Fonte e Avviso pubblico sul sito internet: http://www.comune.pescara.it/UserFiles/utenti/File/bandi/BANDO_PUBBLICO_MERCATO_.pdf
Scadenza: 10/02/2011.

35 Ricercatori all’Università “G. D’Annunzio” di Chieti/Pescara

L’Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara ha bandito procedure di valutazione comparativa per la copertura di n°35 posti di ricercatore universitario, presso le facolta e per settori scientifico-disciplinari sottoindicati: Facoltà Di Architettura: – N. 1 Posto S.S.D. Ing-Ind/11 “Fisica Tecnica Ambientale”; – N. 1 Posto S.S.D. Icar/14 “Composizione Architettonica E Urbana”; N. 1 Posto S.S.D. Icar/12 “Tecnologia Dell’architettura”. Facoltà Di Economia: – N. 1 Posto S.S.D. Secs-P/03 “Scienza Delle Finanze”; – N. 1 Posto S.S.D. Secs-P/07 “Economia Aziendale”; Facoltà Di Farmacia: – N. 1 Posto S.S.D. Chim/09 “Farmaceutico Tecnologico Applicativo”; N. 1 Posto S.S.D. Chim/06 “Chimica Organica”; – N. 1 Posto S.S.D. Chim/08 “Chimica Farmaceutica”; – N. 1 Posto S.S.D. Bio/14 “Farmacologia”; – N. 1 Posto S.S.D. Bio/16 “Anatomia Umana”; – N. 1 Posto S.S.D. Med/04 “Patologia Generale”; – N. 1 Posto S.S.D. Chim/03 “Chimica Generale E Inorganica”; Facoltà Di Lettere E Filosofia: – N. 1 Posto S.S.D. L-Fil-Let/12 “Linguistica Italiana”; – N. 1 Posto S.S.D. L-Lin/01 “Glottologia E Linguistica”; Facoltà Di Lingue E Letterature Straniere; – N. 1 Posto S.S.D. L-Lin/07 “Lingua E Traduzione – Lingua Spagnola”; N. 1 Posto S.S.D. L-Lin/21 “Slavistica”; – N. 1 Posto S.S.D. L-Lin/12 “Lingua E Traduzione – Lingua Inglese”; – N. 1 Posto S.S.D. L-Or/12 “Lingua E Letteratura Araba”; – N. 1 Posto S.S.D. L-Or/21 “Lingue E Letterature Della Cina E Dell’asia Sud-Orientale”. Facoltà Di Psicologia: – N. 1 Posto S.S.D. M-Psi/08 “Psicologia Clinica”; – N. 1 Posto S.S.D. M-Edf/02 “Metodi E Didattiche Delle Attivita’ Sportive”; N. 1 Posto S.S.D. M-Fil/03 “Filosofia Morale”; – N. 1 Posto S.S.D. M-Psi/02 “Psicobiologia E Psicologia Fisiologica”; N. 1 Posto S.S.D. M-Psi/03 “Psicometria”. Facoltà Di Scienze Della Formazione: – N. 1 Posto S.S.D. M-Ped/03 “Didattica E Pedagogia Speciale”; – N. 1 Posto S.S.D. Sps/08 “Sociologia Dei Processi Culturali E Comunicativi”; N. 1 Posto S.S.D. M-Fil/06 “Storia Della Filosofia”; – N. 1 Posto S.S.D. Chim/03 “Chimica Generale E Inorganica”. Facoltà Di Scienze Dell’educazione Motoria: – N. 1 Posto S.S.D. Bio/16 “Anatomia Umana”; Facoltà Di Scienze Manageriali: – N. 1 Posto S.S.D. Secs-P/08 “Economia E Gestione Delle Imprese”; – N. 1 Posto S.S.D. Secs-S/06 “Metodi Matematici Dell’economia E Delle Scienze Attuariali E Finanziarie”; – N. 1 Posto S.S.D. Secs-S/05 “Statistica Sociale”. Facoltà Di Scienze Mm.Ff.Nn.: – N. 2 Posti S.S.D. Geo/05 “Geologia Applicata”; – N. 1 Posto S.S.D. Geo/02 “Geologia Stratigrafica E Sedimentologica”. Le domande di partecipazione alle procedure di valutazione comparativa per i posti suddetti, redatta in carta libera, dovranno essere indirizzate al Rettore dell’Universita’ degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara e presentate, con le modalità previste dai bandi. Il testo integrale dei bandi – con allegati in fac-sisimile della domanda e delle autocertificazioni e con l’indicazione dei requisiti e delle modalita’ di partecipazione alle sopraindicate procedure di valutazione comparativa – e’ disponibile: a) per via telematica sul sito: http://www.uffdoc.unich.it b) presso Divisione del Personale – Universita’ degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara – Via dei Vestini n. 31 – 66100 CHIETI CH. Eventuali informazioni o chiarimenti in merito alle modalita’ di presentazione delle domande possono essere richiesti alla Divisione del Personale – tel. nn.0871/556101-0871/3556094-5-6-7-8-9 – Fax n.0871/3556093 – e-mail: docenti@divispers.unich.it
Fonte e Sito internet per bando: http://www.gazzettaufficiale.it/guridb/dispatcher?service=4&datagu=2011-01-18&task=dettaglio&numgu=5&redaz=1E000330&tmstp=1295786550597
Scadenza: 17 febbraio 2011.

OFFERTE DI STUDIO

Università di Teramo: Master in “Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle aree naturali”

L’Università di Teramo propone il Master GESLOPAN “Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle aree naturali” (Riferimento AG-MA-741). Requisiti richiesti. Laureati con laurea triennale o titolo superiore nelle seguenti aree: Agraria, Medicina Veterinaria, Sociologia, Economia, Scienze della Comunicazione, Scienze del turismo, Scienze dell’ambiente, Scienze e tecnologie alimentari, Giurisprudenza, Biologia, Chimica, Architettura, Scienze politiche. Possono iscriversi al Master i candidati in possesso di titoli conseguiti all’estero, che siano equivalenti a quelli sopra indicati; nel merito il Consiglio Scientifico potrà dichiarare l’equivalenza di un titolo estero ad uno italiano, limitatamente ai fini dell’iscrizione al Master. Sbocchi occupazionali. Il Master intende formare nuove figure professionali capaci di programmare e gestire lo sviluppo economico e le risorse ambientali delle Aree Naturali Protette, nonché di progettare attività di impresa in grado di valorizzare tali risorse in modo compatibile con la conservazione dell’ambiente. Gli sbocchi occupazionali possono riguardare l’impiego negli enti gestori delle aree naturali protette, negli enti locali e nelle agenzie di sviluppo territoriale, così come possono essere rappresentati dalle attività libero professionali come consulenti, animatori e progettisti dello sviluppo locale, nonché dalle attività imprenditoriali nei numerosi settori che hanno un punto di forza negli ambienti naturali di qualità. Il titolo è valutabile nell’ambito delle procedure concorsuali delle amministrazioni pubbliche con riferimento alle disposizioni normative vigenti.  Durata: 240 ore. L’Università degli Studi di Teramo, Segreteria Master P.zza Aldo Moro 45 – Teramo tel.: 0861.266872 – Fax 0861.266873 mastergeslopan@unite.it www.unite.it

Fonte ed ulteriori informazioni sul sito internet: http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServePG.php/P/98021UTE0300/M/98171UTE0507
Scadenza: 04/03/2011.

Posti per 15 Allievi al Corso di Formazione Integrato “Tecnici delle Attività Ricettive e Assimilati” in Prov. di Chieti

La “DIERREFORM”, si è aggiudicata  con la Provincia di Chieti (con Determinazione dirigenziale n. 2626 del 14.12.2010), il progetto formativo “Competenze per l’informazione e l’accoglienza turistica” finalizzato al conseguimento della QUALIFICA di “TECNICI ATTIVITA’ RICETTIVE E ASSIMILATI”. Il progetto ha come destinatari n. 15 giovani diplomati, inoccupati o disoccupati di età compresa tra i 18 e i 29 anni. Il Bando è aperto dal 25 gennaio 2011. Requisiti di ammissione. Possono partecipare al corso tutti coloro che, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, sono in possesso dei seguenti requisiti: – 18-29 anni di età; – possesso di diploma superiore; – condizione di inoccupato o disoccupato; – residenza in un Comune della provincia di Chieti; – iscrizione in uno dei Centri per l’Impiego della Provincia di Chieti. Domanda di partecipazione. Gli interessati devono presentare entro la data di scadenza del bando (14 febbraio 2011): – domanda di iscrizione all’intervento “Modello 3”; – dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante il possesso dei requisiti e delle ulteriori condizioni richieste ai fini della selezione con allegata copia fotostatica di un documento di identità valido. Il modello di domanda e l’autocertificazione sono scaricabili dal Sito www.dierreform.it/turismochieti.htm oppure disponibili, durante l’orario di apertura al pubblico, presso gli Uffici Dierreform e presso i Centri per l’Impiego della provincia di Chieti. Criteri per la selezione: La graduatoria è formulata secondo i seguenti criteri in ordine di priorità: 1. candidati compresi nella fascia di età 26-29 anni rispetto a quelli di età 22-25 anni e 18-21 anni; 2. candidati senza esperienza di lavoro; 3. candidati appartenenti a famiglie con più di 4 componenti; 4. candidati residenti in comuni montani. Nel caso di parità si riconosce priorità al candidato di maggiore età. Per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile rivolgersi dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle 16,00 alle 19,00 alla segreteria organizzativa Dierreform – Via Martiri VI Ottobre n. 75/G – 66034 Lanciano (Ch) – Tel. 0872-42571 – Fax 0872-727287. E-mail: servizi@dierreform.it.  

Fonte e Sito internet per ulteriori informazioni: http://www.confcommerciochieti.it/doceboCms/index.php?mn=news&pi=5_2&id=549
Termine di scadenza del Bando 14 febbraio 2011.

Università di Teramo: Borse per attività di Tutor/Animatore a Dottori e Dottorandi

L’università di Teramo ha indetto una selezione pubblica per titoli per la costituzione di un ALBO per il conferimento di   borse per attività di TUTOR/ANIMATORE, nell’ambito della realizzazione del l’Azione 3 (Orientamento tecnico-scientifico – Sub-Azione “Ludoteca”), prevista per la realizzazione del progetto RE.C.O.TE.S.S.C. – POR 2007-2013. La selezione per il conferimento della borsa  è rivolta a dottorandi e dottori di ricerca afferenti a corsi di dottorato con curriculum tecnico-scientifici e/o prevalentemente tecnico-scientifici, nonché con curriculum afferenti al S.S.D. di Scienze della Comunicazione dell’Ateneo teramano. Ulteriori informazioni presso l’Università degli Studi di Teramo, Viale Crucioli 122, 64100 Teramo – tel. 0861.2661 Fax 0861.245350.

Fonte e Avviso sul sito internet:  http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServeFile.php/f/ricerca_scientifica/ALBORecotessc_TUTOR_ANIMATORI.pdf
Termine di scadenza del Bando 15 febbraio 2011.

Università di Teramo: Borse per attivita’ di Tutore a Laureati

L’università di Teramo ha indetto una selezione pubblica per titoli per la costituzione di un ALBO per il conferimento di   borse per attivita’ di TUTORE, nell’ambito della realizzazione dell’Azione 3 (Orientamento tecnico-scientifico – Sub-Azione “Ludoteca”), prevista per la realizzazione del progetto RE.C.O.TE.S.S.C. – POR 2007-2013. La selezione per il conferimento delle borse del presente bando è rivolta a laureati in discipline tecnico-scientifiche attinenti, nonché a laureati in Scienze della Comunicazione, in Scienze Pedagogiche e lauree equipollenti . Sarà considerato titolo preferenziale una documentata e qualificata attività di coordinamento, promozione e formazione in ambito museale-divulgativo a carattere scientifico. Ulteriori informazioni presso l’Università degli Studi di Teramo, Viale Crucioli 122, 64100 Teramo – tel. 0861.2661 Fax 0861.245350.

Fonte e Avviso sul sito internet:  http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServeFile.php/f/ricerca_scientifica/ALBORecotessc_TUTORI.pdf
Termine di scadenza del Bando 15 febbraio 2011.

Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga: Corso Gratuito di Formazione per Guardie Ecologiche Volontarie

L’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, organizza il Primo “Corso di formazione per Guardie Ecologiche Volontarie” da destinare al servizio volontario di vigilanza ecologica del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Le Guardie Ecologiche Volontarie operano per favorire e garantire l’applicazione della normativa in materia di salvaguardia ambientale, con le specifiche finalità di: diffondere la conoscenza ed il rispetto dei valori ambientali; promuovere l’informazione sulla legislazione vigente in materia di tutela ambientale; concorrere con le istituzioni pubbliche alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio ambientale e naturalistico; attuare un’efficace azione di prevenzione dei danni al patrimonio ambientale della Regione; collaborare, offrendo la propria disponibilità alle autorità competenti, in caso di pubbliche calamità o di emergenze di carattere ecologico. In particolare, ai sensi dell’art. 2 della L.R. 27/1995, le Guardie Ecologiche Volontarie svolgono le seguenti funzioni di Polizia Amministrativa: PREVENZIONE; CONTROLLO; REPRESSIONE; PROTEZIONE CIVILE; ATTIVITA’ DI VOLONTARIATO. L’appartenenza al Servizio Volontario di Vigilanza Ecologica non dà luogo ad alcun rapporto di lavoro né a trattamenti preferenziali in occasione di eventuali futuri concorsi ed assunzioni e le relative funzioni sono espletate a titolo gratuito, salvo l’eventuale rimborso delle spese.  La partecipazione al corso è gratuita. Al corso possono iscriversi tutti coloro che, aspirando ad essere nominate “Guardie Giurate”, siano in possesso dei requisiti previsti dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e, in particolare, dei requisiti previsti dall’art. 138 del citato testo approvato con R.D. d e l 18.06.1931 n. 773. Nello specifico i candidati dovranno, alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione, essere in possesso dei seguenti requisiti: – avere la cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; – avere compiuto il 18° anno di età; – avere assolto l’obbligo scolastico; – godere dei diritti civili e politici; – non aver subito condanne a pena detentiva per delitto non colposo e non essere sottoposti a misure di sicurezza; – non aver subito condanna per qualsiasi tipo di violazione della normativa con finalità di salvaguardia ambientale e naturalistica; – idoneità fisica all’espletamento delle funzioni, così come comprovato da apposita certificazione medica. – non essere titolare di licenza di pesca o di caccia. Il mancato possesso dei requisiti sopra riportati comporterà l’immediata esclusione dal corso o la decadenza della qualifica di Guardia Ecologica Volontaria del Gran Sasso e Monti della Laga. Costituiranno titoli di preferenza: le esperienze di volontariato o di formazione nell’ambito dell’educazione ambientale, della tutela, del monitoraggio e della conservazione dell’ambiente, svolte in aree protette (così come definite dall’art. 2 della L. 394/91), documentabili attraverso attestazioni o certificati rilasciati dagli enti gestori presso cui tali attività sono state svolte (Punti 0,5 per ogni esperienza oppure punti 0,5 per ogni mese di attività, fino ad un massimo di punti 10). Il possesso della qualifica di Guardia Giurata Volontaria (Venatoria, Ambientale o Ittica). (Punti 1 per ogni qualifica posseduta, fino ad un massimo di punti 3). Le domande di ammissione dovranno essere spedite, secondo il fac-simile allegato al presente Bando, a mezzo Raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnate a mano presso la Sede dell’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Via del Convento, 67010 Assergi (AQ) entro le ore 13,00 del giorno 18.02.2011 (farà fede il timbro di protocollo dell’Ente). Il corso avrà la durata complessiva di 140 ore, così articolate: 100 ore di lezioni teoriche, che si svolgeranno presso il Polo culturale del Parco di Isola del Gran Sasso (TE) e presso il Centro per le Acque di San Pietro di Isola delGran Sasso (TE). Le lezioni avranno luogo due volte alla settimana, che, in relazione ad esigenze logistico amministrative potranno cadere dimercoledì, giovedì o venerdì pomeriggio, dalle 15 alle 18, o di sabato mattina dalle 9 alle 12. 40 ore di lezioni pratiche, che si svolgeranno all’aperto, per l’approfondimento delle conoscenze acquisite nel corso teorico. Le lezioni pratiche si svolgeranno normalmente di sabato ed avranno la durata di 8 ore, dalle ore 9.00 a l le ore 13.00 e dalle ore 14.00 a l le ore 18.00. Il corso si svolgerà presumibilmente a partire dal 15 marzo 2011 e terminerà verso la fine di giugno 2011. Le lezioni comprenderanno visite guidate collettive e tirocini, individuali e/o di gruppo. I corsisti saranno dotati di adeguate attrezzature didattiche. Al termine del corso, le aspiranti Guardie Ecologiche Volontarie dovranno sostenere un esame tecnico pratico inteso ad accertare il grado di preparazione degli allievi sugli argomenti affrontati, davanti ad una Commissione all’uopo nominata dal Presidente della Giunta della Regione Abruzzo. All’esame finale per il conseguimento dell’idoneità alla nomina a Guardia Ecologica Volontaria, saranno ammessi solo quegli allievi che avranno frequentato un numero di ore di lezione pari ad almeno l’80% di quelle previste dal programma. Ogni ulteriore informazione e delucidazione in merito al presente Bando potrà essere richiesta all’Ufficio Relazioni con il Pubblico presso la Sede dell’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, durante gli orari d’ufficio, al n. 0862 6052249. Responsabile del Procedimento è ilDott. Osvaldo Locasciulli.

Fonte e Bando sul sito internet: http://www.gransassolagapark.it/public/bandi/2011GEV/2011GEVBando.pdf
Scadenza: 18 Febbraio 2011.

Università dell’Aquila: Bandi Programma Llp Erasmus Sm Studio (Mobilità Studenti Per Studio)

Pubblicato il bando di selezione per l’assegnazione di borse di studio Erasmus nell’ambito del Lifelong Learning Programme (LLP) per il sostegno alla mobilità studentesca a.a. 2011/2012. Questo programma offre l’opportunità di effettuare un soggiorno all’estero (da 3 a 12 mesi), presso un Istituto partner con il quale l’Università degli Studi dell’Aquila abbia stipulato un Accordo interistituzionale allo scopo di seguire corsi di studio (anche combinati con un periodo di tirocinio) o preparare la tesi di laurea, usufruendo delle strutture universitarie e ottenendo il riconoscimento degli esami sostenuti all’estero, o dei corsi frequentati, senza pagare le tasse di iscrizione presso l’Istituto ricevente. A tal fine l’Università degli Studi dell’Aquila eroga ogni anno borse di mobilità sulla base del finanziamento dell’Unione Europea. Requisiti Di Ammissione. I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti di ammissione al momento della domanda: ? essere studenti dell’Università degli Studi dell’Aquila regolarmente iscritti a un corso di Laurea Triennale, di Laurea Magistrale (o Specialistica), di Scuola di Specializzazione, di Dottorato di Ricerca o di Master; ? non aver mai beneficiato di borse di mobilità Erasmus Studio, neppure presso altri Atenei. I candidati che hanno già usufruito di una borsa di mobilità Erasmus Placement possono presentare la candidatura per l’Erasmus Studio; ? non usufruire, nello stesso periodo della Borsa Erasmus Studio, di altro contributo finanziato dalla Comunità Europea e finalizzato a un’attività di formazione all’estero. Condizioni Di Partecipazione. Gli studenti beneficiari del contributo LLP/Erasmus Studio non potranno conseguire il titolo di studio finale prima di aver concluso il periodo di studi all’estero. ? La mobilità Erasmus potrà aver luogo nel periodo compreso tra il 1 giugno 2011 e il 30 settembre 2012. Il periodo minimo di soggiorno di studio Erasmus è di 3 mesi, il massimo è di 12. L’attività didattico-formativa all’estero dovrà essere concordata prima della partenza tra lo studente assegnatario della borsa di studio e l’Università di destinazione e approvata dal Delegato Erasmus di Facoltà, utilizzando il modulo del Learning Agreement. Gli studenti non possono partire per la sede estera senza essere in possesso del Learning Agreement approvato dagli organi di competenza. Gli studenti possono presentare un’unica domanda di partecipazione (Allegato 1) compilata e firmata, indicando le sedi straniere prescelte (non più di tre) e precisando l’ordine di preferenza. L’elenco delle sedi disponibili è allegato al bando. Potranno essere indicate soltanto sedi relative: ? alla propria Facoltà; ? al proprio livello di studio (U = I livello/l. triennale , P = II livello/l. magistrale e D = III livello); ? al proprio ambito di studio. Alcuni Istituti partner richiedono il possesso di requisiti specifici (livello linguistico, ecc.), che gli studenti devono controllare sul sito internet dell’Istituto straniero. La domanda dovrà essere inviata per posta (farà fede la data del timbro postale) a Università degli Studi dell’Aquila – Ufficio Relazioni Internazionali – Via Giovanni Falcone, 25 – 67100 L’Aquila, o consegnata personalmente, durante l’orario di sportello (lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00), insieme a: ? certificato di iscrizione con esami sostenuti (oppure fotocopia completa del libretto universitario con il timbro di iscrizione all’anno in corso o autocertificazione – Allegato 3); ? piano di studi seguito presso l’Università degli Studi dell’Aquila in carta semplice (oppure autocertificazione del piano di studi – Allegato 3). ? certificato di laurea di primo livello con esami sostenuti1 (oppure autocertificazione del titolo di studio – Allegato 4); ? eventuali certificati attestanti la conoscenza delle lingue straniere; ? eventuali altri titoli che il candidato riterrà opportuno presentare.

Fonte: http://www.univaq.it/section.php?id=549
Scadenza: 17 febbraio 2011.

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DELL’AQUILA: borse di studio a studenti per corso estivo in Giappone

E’ indetta una selezione di studenti meritevoli per la partecipazione ad un corso estivo sulla dissezione anatomica umana presso la Okayama University in Giappone. Le 2 borse di mobilità finanziate dall’Università dell’Aquila (fondi di Ateneo per la mobilità), sono da fruirsi nell’A.A. 2010/2011 secondo il programma di studi concordato tra il responsabile del progetto italiano (Prof. Guido Macchiarelli) ed il Tutor straniero (Prof. Aiji Othsuka) ed allegato al presente bando. La sede è la Graduate School of Medicine, Dentistry and Pharmaceutical Sciences, Okayama University, Okayama (Giappone). La durata del corso è di due settimane, nel periodo compreso tra il 15 ed il 26 agosto 2011. Le borse sono destinate a studenti regolarmente iscritti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia. L’importo di ciascuna borsa è di 1.300,00 euro (milletrecento euro). Tale importo non intende coprire l’intero costo del soggiorno all’estero, ma è destinato a compensare, almeno in parte, i costi supplementari da sostenere nella sede ospitante. Il sostegno finanziario alla mobilità avverrà tramite erogazione in due soluzioni della borsa: il 50% sarà versato a ridosso della partenza ed il rimanente 50% al rientro, dopo presentazione del rapporto finale da parte dello studente e dell’attestazione di permanenza da parte del tutor giapponese (Prof. Aiji Otshuka). In caso di rientro anticipato da parte degli studenti selezionati (cioè per periodi inferiori ai 15 giorni), il restante 50% non sarà corrisposto. Possono presentare domanda per il presente bando solo gli studenti regolarmente iscritti nell’anno accademico 2010/2011 al corso di laurea magistrale o specialistico in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi dell’Aquila. I requisiti per l’ammissione sono: 1. aver sostenuto tutti gli esami di anatomia umana (Settore scientifico disciplinare BIO/16) previsti dal proprio piano di studi; 2. una buona conoscenza della lingua inglese. I requisiti previsti devono essere posseduti alla data di scadenza della domanda. La domanda di partecipazione alla selezione in carta semplice, debitamente compilata e sottoscritta, dovrà essere consegnata personalmente presso la segreteria di Presidenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia entro e non oltre il 14 Febbraio 2011 alle ore 11:00. Info: Università dell’Aquila, Piazzale Salvatore Tommasi, 1 – 67010 L’Aquila, Fraz. Coppito – Tel. +39 0862 433301 – Fax+39 0862 433303.
Fonte e Bando ed ulteriori informazioni sul sito internet: http://www.univaq.it/section.php?id=987
Scadenza: 14 Febbraio 2011.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate