Screening sierologico nelle scuole abruzzesi: la richiesta dei sindacati

Le organizzazioni sindacali abruzzesi del mondo della scuola, in una nota trasmessa alla Regione all’ufficio scolastico regionale, chiedono di estendere la platea di coloro che si devono sottoporre allo screening sierologico.

 

La richiesta prende forma dai dati forniti dalla Regione, con 118 positivi al test sul personale scolastico su 16763 esami, che in termini percentuali da 0,7%.

“Le comunità scolastiche in Abruzzo sono costituite mediamente da oltre 850 alunni e circa 150 docenti ed ATA”, si legge in una nota.

 

“Ipotizzando la medesima percentuale su tutta la scuola e non solo sul personale, si ottiene una media di 7 positivi per istituzione scolastica”, si legge ancora, “chiediamo l’opportunità di avviare uno screening volontario anche sugli alunni e su tutto il personale operante all’interno delle scuole: assistenti educativi, addetti alle mense, addetti al trasporto scolastico”.