Ricostruzione, in arrivo la proroga del Cas dopo la richiesta dell’Anci Abruzzo

Il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale ha accolto la richiesta inoltrata da Anci Abruzzo per la proroga della scadenza per i cittadini del Cratere Sisma Centro Italia per usufruire dei benefici del CAS (contributi per autonoma sistemazione) ora fissata al 28 Febbraio 2021; una nuova Ordinanza del Direttore Angelo Borrelli, in pubblicazione, sancirà formalmente la decisione.

Della proposta si era fatto diretto promotore Gianguido D’Alberto che, come Anci Abruzzo e rappresentante nella cabina di Regia della Ricostruzione dei Comuni del cratere Sisma Centro Italia, aveva segnalato al Commissario Legnini la necessità di una revisione dell’Ordinanza  n.111 del 23/12/2020, lamentando una serie di incongruenze che ne minavano l’efficacia e l’applicabilità .

“Per queste ragioni – dichiara Gianguido D’Alberto – ho richiesto al Commissario Giovanni Legnini, un incontro urgente, perché i ristori per i danni da Cratere nevoso 2017 sono di particolare entità e si sommano ai danni del Sisma 2016; oggi vediamo concretizzarsi la possibilità di pervenire al risultato della erogazione, che però non deve essere bloccato da difficoltà applicative che possono sorgere con l’attuale stesura dell’Ordinanza richiamata”.