-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Potenziamento linea Roma-Pescara, RFI: i fondi ci sono

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Settembre 2019 @ 16:54

“Nel contratto di programma c’è il potenziamento della Roma-Pescara, che è valorizzato un miliardo e 900 milioni di euro. Al momento sono già disponibili 350 milioni, quindi credo questa sia la testimonianza più concreta della volontà di realizzare questo progetto”.

 

Lo ha detto Maurizio Gentile, amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana nel corso del convegno ‘Un Treno da non Perdere’ tenutosi ieri a Sulmona. “I progetti non sono affidabili quando sono scritti sulla carta ma non ci sono appostamenti finanziari – ha continuato Gentile – qua invece ce ne sono ben 350 milioni di euro, per la realizzazione delle prime fasi e ci sono dieci milioni di euro per avviare le progettazioni.

 

E le sollecitazioni fatte dal presidente Marsilio ben vengano perché noi aderiamo anche con relativa facilità perché lo possiamo fare”. Il progetto di potenziamento della linea Roma-Pescara può essere realizzato in un tempo medio di sette anni, tra progetto, appalto e avvio dei lavori.

“L’amministratore delegato di Rete ferroviaria italiana, Maurizio Gentile, ha portato delle proposte ragionevoli, sulla base ovviamente dei finanziamenti oggi disponibili. Se il parlamento e il Governo fossero in grado di incrementare questa dote, potremmo magari azzardare anche qualcosa di più”. Lo ha detto il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio nel corso del convegno tenutosi a Sulmona, ‘Un treno da non perdere. La nuova linea ad alta velocità Pescara-Roma’.

“Abbiamo condiviso tutto – ha spiegato – e quello che finora è stato realizzato è frutto di una riflessione che abbiamo cominciato insieme, per andare a selezionare le priorità: quella di collegare le città della costa Pescara e Roma, con l’entroterra più prossimo, da cui si generano i grandi spostamenti, Avezzano-Roma e Sulmona-Pescara. Nel frattempo con l’elettrificazione della linea tra Sulmona e L’Aquila potremmo avere anche dall’Aquila dei collegamenti diretti, non solo verso Pescara, ma anche verso Roma, cominciando a rendere finalmente il treno competitivo con la gomma, un grande progresso per il nostro territorio e per la tutela dell’ambiente”

 

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate