-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Piano di coesione e mareggiate: i fondi stanziati dalla giunta regionale

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 29 Novembre 2021 @ 19:34

La Giunta regionale, su proposta del presidente Marco Marsilio, ha disposto la Governance regionale unitaria per l’attuazione del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR) 2021-2026 e attività di disseminazione e di sostegno al territorio ed ha approvato il Piano territoriale PNRR Abruzzo.

 

Tale Governance è descritta nella sua composizione e nelle modalità di funzionamento, nei suoi scopi di supporto al territorio e ai Dipartimento regionali, nelle sue prerogative di monitoraggio, di disseminazione delle informazioni e di ascolto delle amministrazioni e degli stakeholders allo scopo di formalizzarne l’organizzazione per dar luogo, in modo coordinato ed unitario, alle azioni di attuazione della semplificazione e di monitoraggio dei target, mediante il supporto dei 33 esperti. Il riparto delle risorse per il conferimento di incarichi collaborazione per il supporto ai procedimenti amministrativi connessi all’attuazione del PNRR ha destinato all’Abruzzo 10milioni 551 mila euro.

A seguito degli eventi calamitosi verificatisi sulla costa abruzzese durante le forti mareggiate dell’1 e 2 novembre 2021, ha finanziato per un ammontare di 50mila euro (40mila euro per interventi di difesa della costa e 10mila euro per attività di ripascimento) lavori urgenti finalizzati alla difesa costiera e dei beni nel tratto di costa tra il “Villaggio del Fanciullo” ed il “Circolo Nautico” nel Comune di Silvi. Si è reso necessario, infatti, provvedere all’elaborazione di un intervento, ad opera del Comune di Silvi, volto alla difesa del tratto di costa compromesso.

La Giunta, sempre su proposta del presidente Marco Marsilio, ha deliberato la riprogrammazione delle economie del Piano di Sviluppo e Coesione degli 2000-2020, per un importo complessivo di 6.099.112,62 euro. Ecco gli enti beneficiari: Provincia di Chieti (74.690,06 euro); Comune di Bisenti (42.832,21 euro); Comune di Castel di Ieri (29.057,37 euro); Comune di Fano Adriano (162.043,45 euro); Comune di Loreto Aprutino (77.348,77); Comune di Ovindoli (5.000.000); Comune di Scontrone (14.164,36); Comune di Vasto (174.651,61); Provincia di Pescara (122.773,97); Comune di Alanno (131.824,90); Provincia di Pescara (227.226,03); Comune di Oricola (21.559,69); Comune di Civitella del Tronto (20.940,20).

Sempre su proposta di Marsilio, approvato lo schema di accordo tra Regione Abruzzo e Trenitalia S.p.A., finalizzato all’incremento del fattore sicurezza a bordo treno nell’ambito del territorio regionale. Nello specifico, la gratuità sui mezzi di Trenitalia viene ampliata agli agenti/ufficiali dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera.

Su proposta del vice presidente della Giunta ed assessore all’Agricoltura, Emanuele Imprudente, al fine di contenere i danni causati dal cinghiale alle colture agricole e il numero degli incidenti stradali, nelle more della predisposizione ed approvazione del nuovo Piano delle attività di controllo del cinghiale, sono state estese dal 31 ottobre scorso al 31 marzo 2022 le attività di controllo delle popolazioni di cinghiale approvate con una delibera del 2018 inerente le attività di controllo delle popolazioni di cinghiale (Sus scrofa) in Abruzzo per il triennio 2018/2020.

Su input dell’assessore alla Cultura, Daniele D’Amario, nell’ambito di iniziative della Regione dirette a favorire la promozione e la valorizzazione dell’artigianato abruzzese, la Giunta regionale ha deliberato la partecipazione alla manifestazione l’Artigiano in Fiera di Milano, in programma dal 4 al 12 dicembre prossimi.

Approvati i finanziamenti regionali, sulla base della legge regionale 23 dicembre 2014, ai 46 soggetti beneficiari dei finanziamenti ministeriali Fus per le attività teatrali, musicali e coreutiche per l’anno 2021. Lo stanziamento è complessivamente pari ad 1milione 76mila 422 euro a valere sul “Fondo Unico regionale per la Cultura” del Bilancio di previsione finanziario 2021-2023.

La Giunta regionale, alla luce dell’assegnazione dello Stato alla Regione Abruzzo delle premialità 2007 e 2008 (quest’ultima pari a circa 430mila euro), nell’ottica della partecipazione all’Expo di Dubai 2020, ha dato il via libera all’approvazione del progetto strategico per il Commercio e il Turismo e all’approvazione del Piano Export Sud 2. Deliberata, anche la presa d’atto della proposta di coordinamento presentata dall’Agenzia di Sviluppo –Azienda speciale della Camera di Commercio Chieti-Pescara al fine di incentivare ad agevolare la partecipazione delle aziende abruzzesi alle azioni previste dalla quinta annualità del piano Export Sud 2.

Su iniziativa dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, approvato il Bilancio di previsione 2022-2024 dell’Agenzia Sanitaria Regionale (ASR).

La Giunta, infine, su proposta dell’assessore al Sociale, Pietro Quaresimale, in merito al Piano Sociale Regionale 2016-2018, ha adottato l’atto di indirizzo applicativo per l’impiego delle risorse del Fondo Sociale Regionale, pari a 1 milione 17mila euro, destinate agli interventi per “Innovazione e programmi speciali regionali” – Annualità 2021. Questi, nel dettaglio, gli interventi previsti: Progetto Viviamo l’arte – ASP n. 2 Teramo – Fattoria sociale “Rurabilandia” (18mila euro), attivazione fattoria sociale area Monti della Laga – UNMIL (38mila 875euro), Progetto ABRUZZO SENZA BARRIERE – Ass. “AGAVE – Per un futuro diverso” Onlus (38mila 900euro), Progetto campagna vs Bullismo – “Società Civile APS Teramo” (35mila euro), Progetto – Centro ascolto per Uomini Maltrattanti – Comune Pescara (19mila 473euro), Contributo per attrezzature Scuola BRAILLE per non vedenti – UIC Teramo (16mila euro), finanziamento dello scorrimento di graduatoria relativa agli “Interventi Regionali per la Vita Indipendente” in base alla Legge regionale n. 57 del 2012 – Annualità 2021 (851mila 682euro). In merito, poi, all’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare – fondo dopo di noi anno 2020 – sono stati approvati gli indirizzi di programmazione regionale.

Recepito, su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, l’Accordo Stato Regioni del 4 agosto 2021 relativo alla “Proposta di requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi minimi per l’autorizzazione all’esercizio e requisiti ulteriori per l’accreditamento delle cure domiciliari.

Approvato, su proposta dell’assessore Guido Liris, il bilancio consolidato della Regione Abruzzo per l’anno 2020 recante “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli Enti locali e dei loro organismi”. Si tratta dello strumento informativo primario di dati patrimoniali, economici e finanziari del perimetro di consolidamento, inteso come unica entità economica distinta dalle singole società e o enti componenti il gruppo. Deliberata anche la concessione di spazi in uso gratuito in favore dell’Agenzia sanitaria regionale all’interno dell’immobile regionale denominato “Palazzo Silone”, all’Aquila.

Via libera, su input del presidente Marco Marsilio, alla convenzione concernente la realizzazione del Foglio geologico, in scala 1:50.000 n. 370 “Guardiagrele” della Carta geologica d’Italia, finanziata dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) per complessivi 270mila euro. La convenzione, da stipularsi con Ispra, Regione, Università D’Annunzio di Chieti-Pescara disciplina le modalità di collaborazione tra le parti, le modalità procedurali ed attuativi e finalizzate alla realizzazione del foglio geologico.

Disco verde all’avvio alle attività preliminari all’aggiornamento del piano regionale integrato dei trasporti (PRIT) approvato nella seduta del 13 giugno 2016 del Consiglio regionale, il cui orizzonte programmatorio risultava fissato al 2020. Alla luce del nuovo contesto socio-economico regionale, si è ritenuto doveroso avviare le attività preliminari all’aggiornamento del Piano fissando come orizzonte temporale il 2035.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore Pietro Quaresimale, ha, poi, adottato il Piano di azione nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato di educazione e di istruzione per le bambine ed i bambini dalla nascita sino a sei anni per gli anni per il quinquennio 2021-2025.

Infine, su proposta del presidente Marco Marsilio, riguardo ai fondi Par Fsc 2007-2013 della Regione Abruzzo – Linea di azione III 2.3.8.a “Interventi viari” è stato approvato l’aggiornamento dello strumento di attuazione diretta (SAD) per un importo pari a 995mila 117 euro. Vi sono ricompresi interventi urgenti di ripristino della percorribilità di via della Pescara in località Villa Oliveti di Rosciano per un importo di 200mila euro, di sistemazione urgente con ripristino viario attraverso Fosso Carpineto della zona industriale di Nereto dell’importo di 80mila euro, di lavori urgenti per la messa in sicurezza della strada provinciale 114 “la Maielletta” tratto dal km 15 + 800 al km 18 + 900 dell’importo di circa 399mila euro e l’aggiornamento del finanziamento dell’intervento denominato “misure necessarie per la salvaguardia della pubblica incolumità, per la verifica lo stato fisico e strutturale del cavalcavia al km 7 + 980 sul raccordo autostradale Chieti-Pescara dell’importo totale di 315mila 295 euro.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate