Pasticceria nel Pescarese, negozio etnico in Val Vibrata: sequestri alimentari dei Nas

Pescara. Un laboratorio di pasticceria artigianale ed un bazar etnico sono finiti nella rete dei controlli che i carabinieri del NAS di Pescara stanno eseguendo in diverse realtà commerciali della regione.

 

In provincia di Pescara i NAS hanno ispezionato un’impresa alimentare del settore dolciario, all’interno della quale hanno annotato e documentato numerose inadeguatezze gestionali, in tema di autocontrollo aziendale ed igienico sanitarie. Nelle more delle verifiche hanno sottoposto a sequestro amministrativo oltre 40 kg di basi alimentari, pronte per la trasformazione, con la data di preferibile consumo decorsa di validità.

In Val Vibrata, invece, i militari del NAS pescarese hanno ispezionato un bazar etnico all’interno del quale, tra gli altri, vi erano prodotti alimentari di origine vegetale ed animale detenuti in assenza di informazioni idonee alla loro tracciabilità. Oltre un quintale di alimenti vari, tra cui 240 uova, carne, conserve e preparati vari sono stati vincolati e avviati alla distruzione. Le inadeguatezze igienico sanitarie sono state portate all’attenzione delle autorità competenti.