Marsilio a “Un giorno da pecora”. Zona rossa: “scelta dolorosa per salvare il Natale” VIDEO

La scelta di fare l’Abruzzo zona rossa? “E’ stata dolorosa e difficile. Abbiamo avuto il nostro comitato tecnico scientifico regionale che ha registrato una sofferenza nelle strutture sanitarie.

 

E secondo i dati che noi abbiamo anticipa solo di qualche giorno una decisione che con tutta probabilità venerdì verrà certificata dal ministero. Prima inizia la cura, prima ne usciamo. Magari salvando anche il Natale”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il governatore dell’Abruzzo Marco Marsilio, che oggi è stata ospite della trasmissione condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro. Qual è il dato che l’ha messa di più in allarme? “ La tenuta del sistema sanitario”.

 

La percentuale di terapie intensive occupate è alta? “Ha superato la soglia di guardia, il 30%, anche se ci sono molte regioni che hanno una percentuale di occupazione superiore alla nostra. Io però penso che bisogna ascoltare il parere dei medici e di chi sta in prima linea”. Voi governatori avete chiesto una semplificazione dei parametri che decretano i colori delle regioni. “L’algoritmo è diventato un mistero di Fatima.

 

Noi tutti abbiamo chiesto di rendere ancora più trasparente e semplificare questo percorso, e più condiviso con le regioni – ha spiegato Marsilio a Rai Radio1 – in modo che anche i cittadini possano capire meglio le scelte”.