6.5 C
Abruzzo
venerdì, Maggio 27, 2022
HomeRegione AbruzzoAbruzzoLavoro somministrato: si costituisce in Regione il tavolo permanente

Lavoro somministrato: si costituisce in Regione il tavolo permanente

- SPECIALE ELEZIONI -
- -
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 13 Dicembre 2021 @ 14:19

Verrà costituito nelle prossime settimane il primo tavolo permanente in Regione Abruzzo, tra Parti Sociali e Istituzioni, avente ad oggetto la situazione occupazionale delle lavoratrici e lavoratori in somministrazione, assunti dalle articolazioni locali delle Agenzie per il lavoro operanti sul territorio nazionale e in missione presso le aziende abruzzesi.

 

E’ questo uno dei risultati ottenuti nell’incontro tenutosi presso la Regione Abruzzo a Pescara, convocato dall’Assessore Quaresimale, avente ad oggetto una prima disamina sulla situazione del sito Sevel di Atessa appartenente al noto gruppo Stellantis all’interno del quale, fino a qualche settimana fa erano in forza circa 800 lavoratori e lavoratrici dipendenti delle Agenzie per il lavoro, la maggior parte dei quali con un contratto a tempo indeterminato.

Operaie e operai per lo più alla prima esperienza lavorativa formati e professionalizzati all’interno dello stabilimento, che negli anni hanno contribuito a raggiungere standard produttivi di altissima qualità, oggi subiscono gli effetti delle criticità che investono il mercato dell’ automotive legate principalmente all’approvvigionamento delle materie prime e contestuale contrazione dell’occupazione.

Un grido di allarme lanciato già qualche settimana fa e volto a mettere insieme le forze, Sindacato e Istituzioni, al fine di condividere percorsi finalizzati alla continuità occupazionale di lavoratrici e lavoratori, a partire da Sevel ma con un occhio attento a tutte le realtà imprenditoriali della nostra Regione.

Siamo soddisfatti del risultato ottenuto: per la prima volta si accendono i riflettori su un sistema che impatta su migliaia di lavoratrici e lavoratori ma poco conosciuto. Lavoreremo facendo responsabilmente ognuno la propria parte e mettendo a fattor comune strumenti contrattuali e politiche regionali, con il duplice obiettivo di accompagnare le persone nei percorsi di ricollocazione ed evitare la dispersione delle professionalità, di cui invece il nostro tessuto imprenditoriale ha molto bisogno”, sottolineano Fabio Benintendi e Francesca Piscione della FeLSA CISL Abruzzo Molise.

 

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

- SPECIALE ELEZIONI -

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'