La Regione apre le porte ai bambini: visite in biblioteca e sala della Protezione civile

La Regione Abruzzo apre le porte ai bambini con gli incontri presso la Biblioteca dell’Infanzia e le visite alla Sala Operativa di Protezione Civile e Centro funzionale d’Abruzzo.

 

Ci facciamo guidare da un pensiero di Gianni Rodari: “La lettura è quel sesto senso che va piantato, annaffiato, curato. I libri sono semi: alimentano la mente, accrescono l’intelligenza, la creatività”. All’interno della Biblioteca sono presenti tanti volumi dedicati ai piccoli lettori, disponibili per la consultazione e il prestito. Il percorso formativo dedicato ai piccoli visitatori delle scuole primarie dell’Aquila inizia nella Biblioteca per proseguire nella Struttura di Protezione Civile Regionale, dove i bambini entrano in contatto con il personale di Sala Operativa che lavora quotidianamente per la nostra incolumità.

 

Nella Sala Operativa e nell’adiacente Centro Funzionale d’Abruzzo, i piccoli alunni, affascinati dai grandi schermi e dalle comunicazioni via radio, ascoltano attentamente le prime nozioni sul Sistema di Protezione Civile e sulle norme di comportamento in sicurezza illustrate dagli operatori.

 

Facciamo dunque tesoro delle parole di Gianni Rodari, consapevoli del fatto che la costruzione di comunità resilienti passa attraverso il coinvolgimento dei più piccoli, puntiamo sull’importanza della lettura che, insieme alla conoscenza delle buone pratiche di protezione civile, sono gli strumenti principali per promuovere lo sviluppo socio-culturale delle generazioni future e formare i Cittadini attivi di domani.