Gran Sasso, Berardini esorta Conte: “Commissario deve poter operare quanto prima”

“Ieri sono intervenuto alla Camera su un tema che mi sta molto a cuore e che riguarda tutti i cittadini abruzzesi”. A dirlo in una nota il deputato del Movimento 5 Stelle Fabio Berardini.
“Ho rivolto un appello al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte affinché il Commissario per la messa in sicurezza del bacino idrico del Gran Sasso sia messo nelle condizioni di operare prima possibile. Il territorio aspetta da 30 anni la risoluzione di questa complessa e delicata tematica e, pur consapevole delle lungaggini burocratiche, dopo 7 mesi dalla nomina del commissario auspico che in tempi brevi venga creata la struttura commissariale. Non abbiamo ancora il DPCM che riguarda proprio la struttura commissariale e che metterebbe il
commissario nella condizione di lavorare per il territorio” continua Fabio Berardini.
“Non possiamo attendere ancora e auspico pertanto che la Presidenza del Consiglio ed il Ministro competente trovi una sede per gli uffici così che il Commissario sia subito operativo.
Continuerò a monitorare la vicenda con costanza e determinazione e conto a breve termine di incontrare il Commissario assieme alle associazioni proprio in Abruzzo”, conclude il deputato.