Fondo sviluppo e coesione, premialità Covid: i provvedimenti della giunta regionale

Si è riunita oggi, in seduta straordinaria, a margine dei lavori del consiglio, la giunta regionale presieduta da Marco Marsilio.

 

Riprogrammate le economie  del Fondo Sviluppo e coesione  FSC (2014-2020) per la realizzazione di attività strettamente collegate e funzionali al superamento dell’emergenza Covid-19 ed al rilancio del tessuto economico sociale. In particolare, il provvedimento si riferisce ad attività conseguenti all’accordo istituzionale sottoscritto dal Presidente della Regione e dal Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale a luglio 2020, quelle correlate all’adozione del nuovo Piano di Sviluppo e Coesione (PSC), oltre a quelle legate alla nuova Programmazione 2021-2027.

 

A seguito della ricognizione, effettuata dal Servizio Programmazione Nazionale, le risorse individuate sono pari a un milione di euro derivante da economie accertate. Previste invece, con un diverso provvedimento, premialità anche in  favore di  personale non dipendente dalle ASL a cui viene riconosciuta l’eccezionale attività svolta dagli operatori nella gestione dell’emergenza epidemiologica per un importo totale di € 500.000,00. Finanziati, inoltre, interventi nell’ambito dell’emergenza Covid-19 sulla politica trasportistica regionale.

 

Queste le attività/opere finanziate per un importo totale di € 1.700.000,00:  Carta Tuttotreno e gratuita per le  Forze dell’ordine per l’anno 2021 ( € 700.000,00) ;integrazione tariffaria ferro/gomma per l’anno 2021 (€ 700.000,00); raccordo Ferroviario del Centro Smistamento Merci della Marsica (€ 300.000,00).