Elezioni, D’Alfonso corre per il Senato: è la Regione a candidarsi VIDEO

Ultimo Aggiornamento: martedì, 30 Gennaio 2018 @ 16:05

Un incontro con la stampa in una sede istituzionale per fare andare avanti “l’idea che è la Regione che si è candidata”. Il presente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, lo spiega subito illustrando i motivi alla base della sua candidatura al Senato con il Pd “al vertice della lista plurinominale”.

 

Ha elencato i risultati ottenuti per il territorio nei suoi 43 mesi alla guida della Regione, sostenendo che “l’Abruzzo deve tornare al governo” da dove è assente dal 1992, dai tempi di Remo Gaspari. “Ho già otto questioni da sottoporre al governo per l’Abruzzo” e cita il gasdotto Snam contro la cui realizzazione la Regione si sta già opponendo.

“Per aiutare l’Abruzzo sono disposto a fare patti col diavolo” dice per spiegare il suo “livello di digestione” in caso di accordi con altri partiti e sottolineando come anche stando all’opposizione si possa aiutare la propria terra.

 

“Non ho paura di assumermi responsabilità, non ho paura di nessuna pigrizia.