Efficienza energetica: con la scorrimento delle graduatorie altri 2 milioni per le imprese abruzzesi

Grazie a delle economie residue oggi andiamo destinare ulteriori risorse pari a 2.158.068,00 di euro al bando sull’efficientamento energetico, nello specifico inerente alla linea di intervento 2 rivolto alle grandi imprese per la realizzazione di impianti di co/trigenerazione anche alimentari”.

 

A comunicarlo è l’assessore regionale alle Attività Produttive Mauro Febbo che sottolinea come “nel mese di febbraio scorso abbiamo pubblicato le graduatorie delle tante domande arrivate da parte delle imprese abruzzesi finanziando 75 aziende abruzzesi per 10 milioni di euro nell’ambito della programmazione Fesr 2014-2020. Il bando di efficientamento energetico ha avuto un grande successo testimoniato dalle 325 domande di finanziamento arrivate per tutte e tre le linee di intervento previste dal bando.

 

Sono ben consapevole – continua Febbo – che vi sono aspettative su questo avviso in quanto da una parte testimonia la volontà delle aziende di rinnovare i propri impianti energetici destinati alla produzione e dall’altra l’interesse a rendere sostenibili gli insediamenti industriali per una maggiore competitività.

 

Infatti avevo preso impegno di trovare ulteriori risorse per finanziare altre aziende ed oggi con i due milioni di euro di residui andiamo infatti allo scorrimento di una delle tre graduatorie relativo al bando. Rimane – conclude Febbo – l’impegno di trovare altre risorse per continuare lo scorrimento delle graduatorie sia per la linea di cogenerazione ma anche per la linea del fotovoltaico”.