Dieci nuovi bus della Tua: utili per la gestione delle corse scolastiche

Si arricchisce il parco veicoli di TUA, azienda regionale di trasporto della Regione Abruzzo, che da oggi può immettere in servizio dieci nuovi autobus Iveco Crossway.

 

“Prosegue la sostanziosa opera di ammodernamento della nostra flotta – spiega il presidente di TUA, Gianfranco Giuliante – un percorso che stiamo portando convintamente avanti con lo sguardo ben orientato all’ambiente e agli impatti aziendali dei mezzi”.

I nuovi mezzi potenziano la flotta aziendale composta da oltre 800 mezzi. I bus, prodotti dalla Iveco e di tipo Crossway Low Entry Line E6 da 12,05 metri di lunghezza, oltre a contribuire ad un rinnovamento generale del parco gomma aziendale, presentano caratteristiche tecnologiche di rilievo quali la conformità alla direttiva EURO 6 step D e presentano una serie di tecnologie all’avanguardia.

I Crossway della TUA, infatti, che saranno da subito destinati ai servizi di trasporto pubblico gestiti dalle sedi TUA dislocate su tutto il territorio regionale, sono dotati di emettitrici/validatrici di titoli di viaggio, di POS per la bigliettazione con carte di credito, di un sistema conta-passeggeri alle porte, del sistema TVCC di controllo retromarcia (telecamera esterna) e porta posteriore (telecamera interna) con monitor sul cruscotto del conducente e di un computer e rete telematica di bordo per l’interfacciamento in tempo reale con la centrale operativa, impianti di climatizzazione con regolazione automatica e separata tra zona passeggeri e posta guida, la cui portata consente il completo ricambio d’aria nell’abitacolo ogni 1 minuto circa.

I nuovi Iveco presentano, tra l’altro, l’impianto di spegnimento automatico degli incendi nel vano motore ad acqua nebulizzata e sistemi elettronici di sicurezza della frenata e della stabilità in marcia del veicolo.

“I nuovi autobus – spiega Gianfranco Giuliante – ci offrono la possibilità di gestire ancora più efficacemente il complesso processo di trasporti legato alla riapertura delle scuole. Infatti – continua Giuliante – siamo in grado di mettere a disposizione mezzi di ultimissima generazione dotate di tutte le tecnologie tra le quali gli impianti di climatizzazione con regolazione automatica e separata tra la zona passeggeri ed il posto guida con un completo ricambio d’aria nell’abitacolo ogni minuto. In una fase estremamente complessa e in divenire – conclude Giuliante – TUA sta cercando di interpretare al meglio le complesse dinamiche che sottendono a questa delicatissima fase del trasporto”.