Covid, Vecchiet: ‘comportamenti responsabili per evitare lockdown in Abruzzo’

Chieti. Maggiore responsabilità nei comportamenti e forse non arriveremo al lockdown.

E’ il parere di Jacopo Vecchiet, direttore della Clinica Malattie Infettive dell’ospedale Santissima Annunziata di Chieti.

“La percentuale di positivi rispetto ai tamponi effettuati è passata in qualche settimana dal 2% al 12%, questo significa anche problematiche di presenze di degenti negli ospedali, ma non parlerei di crisi. Il virus circola in maniera più forte e questo ha portato a una maggiore richiesta di posti letto negli ospedali”.

Quanto alla chiusura dei locali alle 18 “se l’obiettivo è ridurre la circolazione del virus serve – ha detto Vecchiet – Se l’obiettivo è ridurre, di conseguenza, la pressione sugli ospedali, serve; ma se i numeri continuano a crescere potremo trovarci nelle situazioni che si stanno vedendo in Francia e altre nazioni. Mi auguro di no ed ecco perché, prima di arrivare a un lockdown definitivo, in questa fase bisognerebbe acquisire una maggiore responsabilità dei nostri comportamenti e forse non ci arriveremo”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.