Covid, variante brasiliana: primo decesso in Abruzzo

Chieti. Un uomo della provincia di Chieti positivo alla variante brasiliana del coronavirus è morto all’ospedale del capoluogo teatino, dove era ricoverato per i sintomi del Covid-19.

 

Il decesso risale ad alcuni giorni fa, ma la notizia è emersa solo ieri, quando è stata accertata la positività alla variante. Si tratterebbe, secondo quanto riferisce l’ANSA, di un uomo di 67 anni con altre patologie che era ricoverato nel reparto di Medicina Covid.

 

Il Chietino nelle ultime settimane è interessato da una rapida diffusione della variante inglese, responsabile di più della metà dei contagi.