Covid, in Abruzzo 78 pazienti in rianimazione

L’Abruzzo registra il record di pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 78, dato che supera quelli registrati nei giorni più duri di novembre.

 

Due in più, rispetto a ieri, le persone in rianimazione, al netto di decessi, dimissioni e dodici nuovi accessi. Il tasso di occupazione dei posti letto sale così al 38,8%, a fronte di una soglia di allarme del 30%.

 

In area medica, invece, ci sono 595 pazienti (+2): anche in questo caso il tasso di occupazione è del 39% circa, ma rispetto ad un valore limite pari al 40%. Si registrano, inoltre, 24 decessi, uno dei dati più alti di sempre: 20 riguardano la provincia di Pescara.