- MASTHEAD -

Campagna “Safety Days” della polizia: il bilancio delle iniziative in Abruzzo

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 24 Settembre 2021 @ 12:03

Si è conclusa la campagna di sicurezza stradale “SAFETY DAYS” promossa da ROADPOL – Network che ha visto la cooperazione delle polizie stradali degli Stati membri con il supporto della Commissione Europea e ha impegnato la Polizia di Stato in una serie di controlli su strada nell’ambito della “Settimana Europea della Mobilità” (16-21 settembre) con l’obiettivo di ridurre in maniera incisiva gli incidenti stradali e riuscire, nella giornata del 21 settembre, a raggiungere il target “zero vittime” sulle strade di tutta l’Unione Europea.

Per concorrere alla campagna di sicurezza stradale, il Compartimento Polizia Stradale Abruzzo e Molise ha impiegato pattuglie in servizi mirati svolti in tutte le province di competenza, che si sono concretizzati con l’effettuazione di 324 posti di controllo durante i quali sono stati controllati 1880 veicoli e sono state contestate 114 violazioni al Codice della Strada per mancato uso della cintura di sicurezza, 61 per l’uso del cellulare alla guida e 709 altre infrazioni; 12 persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria.

- AD IN ARTICLE-

L’attività operativa istituzionale della Polizia Stradale è stata affiancata con eventi che hanno avvicinato in particolare i giovani delle scuole superiori e che hanno permesso di diffondere il messaggio di sottoscrivere personalmente il formale impegno a rispettare le regole del codice stradale, nell’ottica della riduzione dell’incidentalità su tutte le strade europee, mediante un collegamento alla pagina web: www.roadpolsafetydays.eu, con un click sul tasto “pledge”.

Tutti gli eventi sono stati realizzati il giorno 21 settembre, individuato appunto come la giornata “Zero vittime sulla Strada”.

- AD IN ARTICLE-

A Pescara, la Sezione di Polizia Stradale ha incontrato gli studenti della quinta classe dell’Istituto Superiore Tecnico Commerciale “Tito Acerbo”; analoga iniziativa è stata realizzata a Chieti con un incontro online con i ragazzi del quarto e quinto anno dell’Istituto Tecnico Industriale “Savoia” e ad Isernia con i ragazzi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Cuoco – Manuppella”.

A Campobasso è stato allestito un gazebo informativo in piazza Vittorio Emanuele II, rivolto a tutta la cittadinanza ed in particolare ad una rappresentanza degli studenti dell’istituto d’Istruzione Superiore “Pertini – Montini – Cuoco”.

- AD IN ARTICLE-

A Teramo, infine, la locale Sezione ha scelto la collaborazione con ANPAS Abruzzo e ACI Teramo, per realizzare un evento presso il Centro Commerciale “Gran Sasso” con l’obiettivo di incontrare il maggior numero di utenti della Strada e diffondere il messaggio di sicurezza, anche attraverso l’impiego di attivatori emozionali come il tappeto interattivo con cui viene simulata la guida in stato di ebbrezza.

Tutte le iniziative hanno riscosso particolare apprezzamento da parte delle persone coinvolte.

- AD IN ARTICLE-
- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles