Abruzzo, sbloccate le borse di studio per le scuole superiori

“A breve gli studenti abruzzesi potranno contare sull’erogazione delle borse di studio previste nel programma del ministero dell’Istruzione ‘Io Studio'”.

 

Lo afferma l’assessore all’Istruzione, Pietro Quaresimale, che ha reso noto che gli uffici regionali hanno inviato al ministero dell’Istruzione gli elenchi degli studenti beneficiari. “E’ stato un lavoro straordinario – ha detto l’assessore Quaresimale – che ha permesso alla Regione Abruzzo di recuperare terreno dopo i tanti ritardi accumulati negli anni precedenti e soprattutto ha evitato che l’Abruzzo perdesse risorse nazionali in favore degli studenti più bisognosi e più capaci”.

 

L’invio degli elenchi dei beneficiari è stato possibile grazie “grande lavoro della task force allestita all’indomani del mio insediamento in assessorato. Il gruppo di lavoro regionale – aggiunge Pietro Quaresimale – ha permesso di individuare circa 8.500 alunni delle scuole medie superiori beneficiari delle borse di studio relative agli anni scolastici 2017/2018 (4025 alunni beneficiari) e 2018/2019 (4325 alunni beneficiari). La task force regionale – ha sottolineato l’assessore all’Istruzione – ha provveduto a correggere gli errori contenuti negli elenchi, grazie ad un lavoro attento e meticoloso in continuo collegamento con gli uffici ministeriali del Miur”.

 

Secondo quanto previsto nel programma “Io Studio”, gli alunni i cui nominativi sono stati caricati sulla piattaforma del ministero dell’Istruzione riceveranno un bonifico domiciliato da Poste italiane su indicazione del ministero stesso. Successivamente, gli studenti dovranno recarsi agli uffici postali per ottenere quanto previsto dalla borsa di studio. “Siamo in contatto con il ministero dell’Istruzione – conclude Quaresimale – per capire quali saranno i tempi di liquidazione. Ci hanno detto che saranno brevi anche in ragione di una convenzione in essere con le Poste italiane”.