-- HEADER MASTHEAD DESK 2 --
-- HEADER MASTHEAD MOB 1 --

Abruzzo in Azione: all’Aurum dibattito pubblico con Bonanni e Cottarelli

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: martedì, 7 Settembre 2021 @ 16:53

Sarà il coordinatore regionale di Abruzzo in Azione, l’On Giulio Cesare Sottanelli ad animare il confronto aperto tra la visione di un economista come Carlo Cottarelli e di un esperto di dinamiche professionali, come l’ex segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni, sulle prospettive di competitività del Paese e di sviluppo delle persone, partendo dall’analisi dei dati forniti da indicatori più specifici come l’Indice di Sviluppo Umano (ISU) e il Benessere Equo e Sostenibile (BES) ed in vista della realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

 

Il tentativo sarà quello di scattare una lucida fotografia da parte di due visionari a confronto, da una parte Carlo Cottarelli, economista di fama mondiale, profondo conoscitore delle dinamiche governative; dall’altra Raffaele Bonanni, ex numero uno della Cisl, esperto delle istanze, speranze, fabbisogni e sogni dei lavoratori italiani e del tessuto sociale in genere.

 

Domani mattina, a partire dalle 9.30, presso la sala “d’Annunzio” dell’Aurum di Pescara, sollecitati dalle domande di Sottanelli, Carlo Cottarelli e Raffaele Bonanni metteranno a confronto le loro interpretazioni, preoccupazioni, visioni della realtà attuale ed illustreranno le loro ipotesi sul futuro che aspetta noi abruzzesi, noi italiani.: “Nel mio ventennale impegno in politica – spiega nel suo intervento Giulio Cesare Sottanelli – il mio agire si è sempre concentrato sull’idea di un Abruzzo competitivo ed in costante sviluppo, obiettivi che fino a qualche decennio fa sembravano a portata di mano, ma che ora sembrano purtroppo troppo lontani.

 

Lo scopo di questo incontro – conclude Sottanelli – è quello di aggiungere qualche granello di conoscenza, di metodo, di strategia allo sforzo che dobbiamo fare da subito, dall’interno della nostra regione per soddisfare l’aspirazione e l’orgoglio di tutti noi di poter vivere in un Abruzzo “best in class” in Italia.”

-- ALTRE NEWS --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate

-- AD 2 --