-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Sinistra Italiana Abruzzo: le nuove deleghe della segreteria regionale

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Dicembre 2021 @ 11:27

Si è concluso nei giorni scorsi l’iter congressuale di Sinistra Italiana Abruzzo, con l’assegnazione delle deleghe all’interno della nuova segreteria regionale.

Di seguito la composizione della stessa.

Enrico Raimondi, 42 anni, Avvocato cassazionista e docente universitario alla D’Annunzio quale ricercatore abilitato come professore di seconda fascia in diritto del lavoro. Assessore alle politiche abitative, affari legali, personale, rapporti con le organizzazioni sindacali e rapporti con il consiglio comunale nel Comune di Chieti. Si occuperà di Lavoro e politiche abitative

Anna Maria Di Giammarco, 67 anni, medico specialista in medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro. Si occuperà di Politiche della Salute

Enrico Perilli, 47 anni, psicologo, psicoterapeuta, docente presso università studi dell’Aquila. Già consigliere comunale nel comune dell’Aquila. Si occuperà di Ambiente, parchi, paesaggio, aree interne

Marta Illuminati, 56 insegnante è assesore al comune di Pineto con le deleghe al sociale,  alle pari opportunità e all’ambiente. Si occuperà di agricoltura, rifiuti, verde pubblico, sociale, cultura.

Pierpaolo Di Brigida, 36 anni, tecnico elettronico, attuale coordinatore provinciale di Si Pescara, sarà il Coordinatore della segreteria

“Sono molto soddisfatto del lavoro fatto in questi anni e la composizione della segreteria tiene dentro rappresentatività e competenze, insomma un collettivo che sa leggere un presente complesso e che ha tutte le carte in regola che per provare a costruire insieme a tanti e tante un futuro diverso per il nostro Abruzzo”, commenta il segretario regionale Daniele Licheri.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate