‘Omicidio all’Italiana’, dal 2 marzo al cinema il nuovo film di Maccio Capatonda

Chieti. ‘Omicidio all’italiana’, il nuovo film del teatino Maccio Capotonda, uscirà nelle sale dal 2 marzo.

Su internet e nei profili ufficiali del regista comico abruzzese sono disponibili immagini e trailer del film girato fra Chieti, Corvara, Pescosansonesco e altri comuni abruzzesi.

Con Marcello Macchia (Maccio Capatonda) e il suo solito compagna di avventure, il molisano Herbert Ballerina, un cast d’eccezione con Sabrina Ferilli, Nino Frassica, Ninni Bruschetta, Roberta Mattei, Gigio Morra, Antonia Truppo, Fabrizio Biggio, Enrico Venti, i comici pescaresi Christian Iansante e Marco Papa, Marica Cotognini e il 93enne Nicola Torello.

Omicidio all’italiana è ambientato ad Acitrullo, paese dell’entroterra abruzzese, che, ‘quasi morto’ tentata di rilanciarsi con un omicidio che potrebbe attirare il circo mediatico.

“Non mi sono ispirato a un programma preciso, ma più al trend del sensazionalismo e della spettacolarizzazione della cronaca nera”, ha detto Capatonda in un’intervista all’Huffington Post. “Secondo me, la televisione riesce a deformare e allo stesso tempo ad appiattire eventi che sono diversissimi tra loro. Racconta nello stesso modo una partita di calcio, un attentato e una fiction. Il senso è proprio quello: intrattenere”.

In realtà Acitrullo è, nella vita reale, Corvara, paese della provincia pescarese, scelto da Maccio per il suo nuovo film che, secondo le previsioni, potrrebbe sbancare i botteghini, diventando il primo ‘caso’ cinematografico del 2017.

IL TRAILER OMICIDIO ALL’ITALIA DI MACCIO CAPATONDA

[mom_video type=”youtube” id=”X0Fkb88W7jk”]