6.5 C
Abruzzo
sabato, Agosto 20, 2022
HomeRegione AbruzzoAbruzzoTerremoto Amatrice, gli ospedali abruzzesi accolgono 45 feriti

Terremoto Amatrice, gli ospedali abruzzesi accolgono 45 feriti

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 17:12

Sono 45 i politraumatizzati, in codice rosso, assistiti negli ospedali abruzzesi: 29 nei presidi della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 3 in quelli della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 10 in quelli della Asl di Pescara e 3 in quelli della Asl di Teramo, con l’impiego di 18 ambulanze impegnate nei trasporti d’emergenza dalle zone del sisma. Le due postazioni di elisoccorso dell’Aquila e Pescara sono al servizio dell’emergenza sisma sin dalle prime ore della giornata, con 9 trasferimenti effettuati sino alle 16.

È partita, inoltre, la macchina organizzativa e operativa per la donazione del sangue, attraverso il coordinamento da parte dei centri trasfusionali e delle associazioni di volontariato con una risposta eccellente. Il centro regionale sangue segue costantemente le operazioni e, domani mattina, fornirà report di raccolta sangue entro le 10.

“Il sisma che ha scosso il Centro Italia alle ore 3.36 della scorsa notte”, dicono in una nota , l’assessore alla programmazione sanitaria Silvio Paolucci e il Direttore del Dipartimento Salute e Welfare Angelo Muraglia, “ha visto una tempestiva risposta della Regione Abruzzo, sia in termini di
intervento e soccorso sanitario, che di ricovero nelle strutture ospedaliere regionali. La macchina degli interventi si è mossa fin dalle prime ore, con il coinvolgimento delle Centrali operative 118 regionali, coordinate dall’ufficio del Referente Sanitario Regionale per le maxi-emergenze regionali, incardinato presso la Centrale Operativa 118 attiva nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila e l’Azienda Regionale Emergenza Sanitaria del Lazio”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'