-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Regione Abruzzo, Daniela Stati lascia il Pdl. Luca Ricciuti nuovo assessore?

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 14:02

stati_daniela3Non ho mai ricevuto solidarietà dai miei colleghi del Pdl regionale e per questo decido di lasciare il gruppo del Pdl per andare al gruppo misto in consiglio regionale”. Con queste parole Daniela Stati ha annunciato questa mattina che lascerà il Popolo della Libertà. “Chi rappresenta oggi i massimi vertici del partito in Abruzzo, forse non ha quei valori tanto decantati dal Presidente Berlusconi che sono la vicinanza ed il rispetto per le persone”.

Daniela Stati, ex assessore regionale alla Protezione Civile, coinvolta nell’inchiesta sul presunto giro di corruzione per ottenere favori nell’ambito della ricostruzione all’Aquila, prova a difendersi dalle accuse mosse nei suoi confronti e che la vedono implicata insieme con il padre Ezio, il compagno Marco Buzzelli, l’ex parlamentare Vincenzo Angeloni e Sabatino Stornelli, amministratore delegato di Selex.

Non ho fatto nulla di illegale” si difende la Stati. “Non è stato trovato nessun atto e nessuna delibera che coinvolga me o il presidente Chiodi. Chiedo al presidente Berlusconi di tornare almeno una volta all’Aquila, per spiegare che io non ho mai e poi mai chiesto di fare ordinanze”.

E poi una “frecciatina” al suo probabile successore in giunta regionale: “Si vocifera che Luca Ricciuti prenderà il mio posto. Abbiamo tutti e due papà importanti. Il tuo ancora lo è, mi sembra sia ancora Presidente della Selex… In bocca al lupo per tutto, Luca“.

Un augurio velato di ironia, quello della Stati, con il quale sembra voler alludere ai legami esistenti tra Selex, gruppo Finmeccanica, e Abruzzo Engeeniring, la società coinvolta nell’inchiesta: secondo l’accusa, gli indagati avrebbero fatto pressioni per far avere ad Abruzzo Engineering una commessa di un milione e mezzo di euro. Le pressioni, ipotizzate dalla Procura anche sulla presidenza del consiglio dei ministri, sarebbero state esercitate dietro regali che il gruppo Stati avrebbe ottenuto dagli imprenditori Angeloni e Stornelli: un televisore per Ezio Stati, un anello con diamante per la figlia, una consulenza e una Audi A4 per Buzzelli.

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate