-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Sanitopoli Abruzzo, Regione chiede sequestro beni imputati

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 2:38

del_turcoPescara. E’ ripresa questa mattina, come oramai accade ogni lunedì, l’udienza preliminare sulle presunte tangenti nel mondo della sanità abruzzese. Ma neanche stavolta l’ex presidente della Regione Ottaviano Del Turco ha preso parte all’udienza.

 

L’aspetto interessante, però, è rappresentato dalla richiesta dell’avvocato della Regione: l’avvocato Daniele Benedini, che sostiene le ragioni della Regione, che si è costituita parte civile nel procedimento, ha chiesto, a garanzia  dei crediti da reato, il sequestro conservativo dei beni mobili e immobili di alcuni imputati, tra cui Ottaviano Del Turco, Giovanni Pace, Sabatino Aracu, Vincenzo Angelini, Luigi Conga, Vincenzo Trozzi, Angelo Bucciarelli.  L’avvocato Massimo Cirulli, difensore dell’ex presidente della Regione, Giovanni Pace, e dell’ex vice presidente della Fira, Vincenzo Trozzi, ha annunciato l’intenzione di chiedere il rito abbreviato per i suoi due assistiti. Sempre questa mattina la procura ha chiesto la trascrizione di alcune intercettazioni telefoniche.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate