6.5 C
Abruzzo
venerdì, Maggio 27, 2022
HomeRegione AbruzzoAbruzzoRegione Abruzzo, Ruffini (Pd) presenta interpellanza per riforma trasporti pubblici

Regione Abruzzo, Ruffini (Pd) presenta interpellanza per riforma trasporti pubblici

- SPECIALE ELEZIONI -
- -
Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 3:33

claudio-ruffiniL’Aquila. Un’interpellanza per tornare nuovamente su una possibile riforma dei trasporti pubblici locali in Abruzzo. È l’iniziativa del consigliere regionale del Partito Decmoratico, Claudio Ruffini, che lancia l’allarme sul futuro del settore trasporti nella regione nostrana. Stando, infatti, a quanto sostneuto dal consigliere, la manovra economica 2010 del governo nazionale potrebbe sottrarre ai trasporti pubblici locali ben 3,5 miliardi di euro. Una decisione che comporterebbe per l’Abruzzo tagli di 54 milioni per il 2011 e di oltre 60 milioni per il 2012.

“Con i tagli previsti da Tremonti l’attuale sistema regionale dei trasporti rischia il collasso” spiega meglio Ruffini. “L’applicazione della manovra finanziaria sul sistema di trasporto pubblico locale porterà, infatti, ad una riduzione di quasi il 40% delle risorse oggi disponibili (pari a 146 milioni di euro) dedicate ai servizi su gomma e a quelli ferroviari di carattere regionale. Se non si interviene la Regione rischia di lasciare “a piedi” gli abruzzesi.”.

I tagli comporterebbero, infatti, una conseguente riduzione dei servizi, dei livelli occupazionali nel settore e con buone probabilità anche un aumento dei costi per gli utenti. Per far fronte ai minori trasferimenti, secondo Ruffini non ci sarebbe, infatti, altra soluzione che quella di tagliare i costi o aumentare il costo delle prestazioni, ovvero i biglietti per le corse. 

“Sono sacrifici” commenta il consigliere “che non possono pagare come al solito solo gli abruzzesi, ma che vanno redistributi mettendo in campo un processo di ottimizzazione e lotta agli sprechi, da anni oggetto di discussione e condivisione dall’intera classe politica abruzzese. Il presidente Chiodi deve passare dalle promesse ai fatti: dopo aver ampiamente annunciato in campagna elettorale tra gli obiettivi del suo Programma di Governo il taglio dei costi della politica, la riduzione degli enti e dei Consigli di amministrazione, dopo 18 mesi di governo attendiamo che si discuta anche della riforma dei trasporti regionali”.

Ruffini chiede di sapere, pertanto, se c’è volontà da parte della giunta regionale di operare una riforma del sistema di trasporto pubblico locale e quali sono i tempi necessari per avviare tale processo. “È necessario aprire subito un Tavolo di confronto con le parti sociali” sostiene, inoltre, nell’interpellanza “per discutere insieme la riorganizzazione delle tre società di trasporto Arpa, Sangritana e GTM in una unica azienda regionale. I trasporti rappresentano, dopo la sanità, la voce di spesa più importante nel bilancio della Regione. Vista l’orografia dell’Abruzzo, con molte aree interne e realtà frammentate, non si può immaginare un servizio di trasporti ridotto”.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

- SPECIALE ELEZIONI -

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'