-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Garante detenuti Abruzzo, sostegno a Rita Bernardini anche da D’Alfonso e da Di Maio (M5S)

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 2:31

L’Aquila. Anche il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso (PD) fa un appello per l’elezione di Rita Bernardini a Garante dei Detenuti d’Abruzzo ai microfoni di Radio Radicale, che ha intervistato anche il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5S), il quale ha espresso il suo apprezzamento per la candidatura.

“Non solo faccio un appello per la elezione di Rita Bernardini, ma faccio coltivazione di voti, mettendo in evidenza il valore di questa disponibilità e di questa nostra candidatura, perché è una candidatura nostra nel senso di chi la deve votare”, ha dichiarato D’Alfonso.

“Io sono assolutamente un convinto sostenitore militante della candidatura e della elezione di Rita Bernardini a Garante dei Detenuti dell’Abruzzo. Lo sono in ragione non tanto dell’impegno che porta avanti in queste ore e in questi giorni, ma per il lavoro che ha svolto in precedenza, per la sua vita dedicata e per la certezza della sua competenza e della sua motivazione”, ha spiegato D’Alfonso alla Radio, e ha aggiunto: “Il fatto che il Tar abbia validato e regolarizzato la sua candidatura riduce una quota importante dei nostri doveri. Mi sarebbe piaciuto votare in assenza di quella validazione, proprio per assumerci per intero la responsabilità.

Io colgo un ‘prius’ da parte di chi si è dedicato a misurare il valore di questa disponibilità e quindi dobbiamo farci carico di una riuscita all’altezza della qualità della sua esperienza politica, civile e culturale. Domani parlerò con tutti quelli che non hanno un tappo di natura mentale: chi si astiene è come se avesse un tappo nutrito dal risentimento o dalla condizione dell’odio e non mi pare che questo debba albergare in uno spazio di democrazia qual è un parlamentino regionale. Io non voglio un minuto di merito per il lavoro che farò domani e nei prossimi giorni, perché se fossimo in regime di diritto naturale è per diritto naturale che dobbiamo votare l’esperienza di Rita”, ha concluso il Presidente della Regione.

“Rita Bernardini è stata deputata nella precedente legislatura, ho avuto modo di leggere dei suoi lavori legati agli sprechi della Camera dei deputati, la conosco per l’assiduità e professionalità in questo settore e ho avuto modo di apprezzare il suo lavoro, quindi è una persona che io apprezzo”, ha dichiarato a Radio Radicale il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, deputato del Movimento 5 Stelle, interpellato sulla candidatura di Rita Bernardini al ruolo di Garante dei Detenuti della Regione Abruzzo. “Sulla questione delle carceri in generale”, ha detto Di Maio, “che le condizioni delle carceri e dei detenuti in Italia siano disumane lo dice ormai l’UE, che nel 2014 ci ha sanzionato”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate