La sedazione cosciente che cos’è? Ce ne parla lo studio odontoiatrico ABBADINI

La sedazione cosciente è una tecnica che toglie ansia stress e paura, donandoti un piacevole senso di relax. È utilizzata da decenni in nazioni tecnologicamente avanzate come Stati Uniti, Giappone, Inghilterra, Svezia, Olanda e ora si sta diffondendo anche in Italia.

Quando e a chi serve?
Tuo figlio ha paura del dentista? Ha paura della puntura?
È normalissimo che la abbia, la sedazione gliela toglie e lo rende tranquillo e sereno.

Ma è utile solo nelle operazioni lunghe e complesse?
No, ti darà grande sollievo in tutte le operazioni, anche le più semplici, come ad esempio l’igiene orale, dove grazie al leggero effetto anestetico, non sentirà fastidio.

È difficile da somministrare?
No, è semplice!
Ti basta respirare da una mascherina messa sul naso ed in un paio di minuti sarai completamente rilassato.
La tecnica permette di calibrare su ogni paziente l’esatta posologia, che è del tutto individuale, in modo da offrire elevato comfort.
Al termine delle cure, in pochi minuti termina l’effetto sedativo e potrai tornare alle tue normali attività.

Che cos’è?

La sedazione qui propriamente definita “cosciente” consiste nella somministrazione di una miscela di protossido d’azoto e di ossigeno per via orale, secondo protocolli ampiamente sperimentati in Italia e all’estero, ormai da più di un ventennio. E’ il sistema più facile e sicuro per liberare il paziente da tutte le ansie e le fobie che gli fanno temere, ogni volta, l’appuntamento dal dentista.

A cosa serve?

A motivare e aiutare i pazienti, a renderli collaboranti e in grado di affrontare le necessarie cure odontoiatriche senza stress e a rendere lo studio odontoiatrico un luogo in cui ci si può recare tranquillamente con sicurezza e senza paura.

Che cosa fa?

L’analgesia sedativa miscela ossigeno e protossido di azoto e viene somministrata mediante una mascherina come si somministra un aerosol e come un aerosol viene respirata per il naso. Questo aerosol provoca un innalzamento della soglia del dolore soprattutto a livello delle mucose della bocca, una diminuzione del riflesso del vomito, deglutizione meno frequente e diminuzione dell’ansia e delle paure che vengono quasi completamente eliminate.

A chi serve?

Serve a tutti ed in particolare ad adulti e bambini che siano particolarmente preoccupati per le cure odontoiatriche. Non c’è paziente adulto o bambino, fobico o indifferente, tranquillo o agitato, pauroso o coraggioso che non ne tragga beneficio.

Quando si usa?

Si può usare sempre, su tutti e per ogni tipo di intervento che preoccupa il paziente, anche per una semplice seduta di igiene orale professionale. Nelle sedute più lunghe perché diminuisce il senso di nausea e anche in quelle normali perché toglie l’ansia e la paura.

Vantaggi

Il protossido d’azoto desensibilizza le mucose orali, innalza la soglia del dolore,elimina il riflesso del vomito, potenzia l’effetto dell’anestetico, minimizza la sensazione del trascorrere del tempo, toglie l’ansia, paura, stress, disagio, inquietudine, nervosismo, impazienza, lascia una piacevole sensazione di benessere. E’ una tecnica facile, veloce, assolutamente senza rischi. Non si conosce allergia da protossido d’azoto, non viene metabolizzato ma eliminato con la respirazione. Non è irritante, né tossico.

Controindicazioni

Pazienti claustrofobici, pazienti affetti da malattia polmonare ostruttiva cronica o semplicemente incapaci di adeguata respirazione nasale, pazienti gravide nell’ultimo trimestre.

? | via Toscana 23, Alba Adriatica

☎️ | 0861 752206
? | m.me/abbadini.pasqualino
? | pasqualinoabbadini@gmail.com
? | www.abbadinistudidentistici.it

Segui ABBADINI STUDI DENTISTICI sulla pagina facebook !

Gli orari del centro:

Lun 09:00 – 12:00 / 14:30 – 19:30
Mar 14:30 – 19:30
Mer 09:00 – 12:00 / 14:30 – 19:30
Gio 09:00 – 12:00 / 14:30 – 19:30
Ven 09:00 – 12:00 / 14:30 – 19:30
Sab 09:00 – 12:00