Come togliere la pelle morta? I consigli di Elisir

Lo scrub è indubbiamente il metodo più utilizzato per sbarazzarsi della pelle morta. 👍
In generale è indicato farne uno una volta a settimana o ogni 10 giorni come routine di bellezza per la pelle del corpo.
Ma in caso di spellamenti lo scrub diventa a dir poco fondamentale, e va effettuato anche più spesso per normalizzare la pelle.
Oltre a fare lo scrub si può utilizzare sotto la doccia anche un guanto di crine.
Lo scrub, oltre a tirar via la pelle “vecchia” (cioè la spellatura vera e propria) ha anche un’azione stimolante sulla pelle sottostante, che in questo modo si rigenera più velocemente.
Inoltre, per togliervi ogni dubbio, sfatiamo un falso un mito che purtroppo persiste nel tempo: 𝐥𝐨 𝐬𝐜𝐫𝐮𝐛 𝐍𝐎𝐍 𝐫𝐢𝐦𝐮𝐨𝐯𝐞 𝐥’𝐚𝐛𝐛𝐫𝐨𝐧𝐳𝐚𝐭𝐮𝐫𝐚! 🙅‍
Al contrario di quanto si pensa infatti, lo scrub aiuta a ottenere un colorito della pelle più luminoso proprio perché elimina le cellule morte che tendono ad ingrigire la pelle e si porta via anche tutte le impurità, come residui di make up, smog, polvere, calcare, batteri, che rimangono intrappolati nello strato più esterno della pelle. ✨
Quindi se ti sembra di essere più chiara, dopo il trattamento, è semplicemente perché hai rimosso una patina di “sporcizia” che si era depositato sulla zona trattata.
Ora che sappiamo che lo SCRUB è il nostro miglior alleato, cosa aspetti a farlo?
Elisir centro estetico
Via Madonna della Misericordia 17
0861-86719
whatsapp +39 333 775 5147
elisircentroestetico.info@gmail.com