Elezioni, Giorgio D’Ignazio: passione al servizio del territorio

“Non chiederti cosa il tuo paese può fare per te, chiediti cosa puoi fare tu per il tuo paese”. Questo aforisma di John Fitzgerald Kennedy sintetizza perfettamente le motivazioni che mi hanno spinto ad impegnarmi in politica.

 

Rispondere a questo interrogativo significa per me dare un senso concreto al mio impegno, teso ad esprimere le istanze dei cittadini che hanno creduto in me, conferendomi l’incarico di rappresentarli.

Laureato in Scienze Politiche all’Universita G. d’Annunzio di Teramo, Funzionario Enel, entro in politica nel 1999 come Consigliere comunale della mia città, Teramo.

 

Nel 2004 risulto essere uno dei più votati e vengo nominato Assessore alle Attività Produttive e Politiche Sociali, e poi nel 2009 continuo la mia carriera al Comune di Teramo, risultando anche questa volta tra i più votati, come Assessore al Turismo, alle Politiche Sociali ed ai rapporti con l’Università, incarico che mi ha consentito di maturare una grande esperienza ed una particolare sensibilità verso le tematiche sociali.

 

Nel 2014 vengo eletto Consigliere regionale, primo eletto in un’assemblea legislativa regionale in assoluto per NCD ed entro a far parte dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale dell’Abruzzo.

 

Sono stato, negli anni passati, componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ipap Caraciotti Ventili Savini, ancora componente del Cda dell’Università di Teramo ed infine componente del Cda della Fondazione della stessa Università.

Questa una breve sintesi della mia carriera politica, ma ho in mente di fare tanto altro, di realizzare ancora tanti progetti, di continuare ad essere al servizio dei cittadini, del mio territorio, con la stessa passione, impegno e responsabilità di sempre.

#insiemesipuofaredipiu

 

Giorgio D’Ignazio candidato alla Camera dei Deputati con Civica Popolare

 

(Messaggio elettorale a pagamento)