Associazione Big Match: grande successo per la Festa della Musica| Teramo

Giovedì sera a Teramo, è stata davvero la Festa della Musica. Giovani promesse e artisti locali, nazionali e internazionali hanno letteralmente invaso la città, portando la loro arte, la loro gioia ai teramani. Corso San Giorgio, i portici ACI, piazza Sant’Anna, piazza Martiri della Libertà, piazzetta del Sole, il Chiostro di Sant’Antonio e tante altre zone del centro cittadino hanno visto il susseguirsi di band e di concerti, dal rock al blues, dal jazz al soul. Tutti uniti per una vera e propria festa che porta con sé, un messaggio forte e chiaro, convinto e deciso: “NO” alla violenza sulle donne.

La Festa della Musica – Donne Summer, promossa e organizzata dall’Associazione Culturale Big Match infatti, ha voluto dedicare ad alcune grandi donne del passato, scomparse prematuramente, le varie location in cui si sono svolte le esibizioni. E allora Billie Holiday è rivissuta nel Chiostro di Sant’Antonio con il magnifico concerto di Fiammetta Ricci Quintet; Anna Marchesini nella centralissima piazza Martiri della Libertà con i Pepper & the Jellies nel pomeriggio e iTrioart & Awa Ly, in serata; Frida Kahlo nella suggestiva piazza Sant’Anna con Lavinia Mancusi prima e l’Orchestra Popolare del Saltarello ft. Teresa De Siopoi; Mia Martini a Largo San Matteo con il concerto della giovanissima pianista Sara Merletti; Valeria Solesin e Fabrizia Di Lorenzo nella stupenda piazzetta del Sole con le band del MIT (Musica Inedita Teramana), gli Shijo X, Marianna D’Ama feat. Davide Grotta, i Rainska e tanti altri. E poi, Ilaria Alpi, Ester Pasqualoni, Emanuela Loi e Francesca Morvillo sono rivissute rappresentando idealmente tutte le donne senza volto e senza nome, dimenticate o non adeguatamente considerate dalla nostra cultura.

Il momento clou della serata è giunto intorno alle 22:00 quando sui palchi di piazza Sant’Anna e  piazza Martiri della Libertà hanno fatto i loro ingressi i Trioart & Awa Ly e l’Orchestra Popolare del Saltarello ft. Teresa De Sio.

Piazze piene, gente in festa, musica di altissimo livello e tanto divertimento per una serata che Teramo non dimenticherà facilmente.