Di ritorno dalla Svezia, Galiffa guarda al futuro con la passione e l’impegno consueti

Il preparatore Gianfranco Galiffa e il suo staff, rientrati in sede dalla tappa svedese a Kristianstad del mondiale KZ e l’international KZ2 Super Cup, ringraziano tutti i collaboratori che hanno condiviso con loro questa esperienza nordica.

Ringraziano la casa madre, la Tm Racing, per la costante fiducia e disponibilità.

Fondamentali, come sempre, le case costruttrici, i team e i piloti che mettono gran parte della gara nelle mani dei Galiffa Engines. Per cui, tengono a ringraziare le case costruttrici CRG Spa, Ninar e Top Kart, oltre al Team Ward Racing, al Team NGM e al Team francese CPB che hanno costantemente collaborato con Galiffa per la stagione 2016.

Ringraziamenti ovviamente ai piloti Francesco Celenta (NGM), Felice Tiene (CRG), Tom Leuillet (CPB), Emil Skaras (Ward), Fuma Horio (CRG), La Gala Alberto (Top kart), Henri Kokko (Ninar), Brito Mendizabal Jose Enrique (CRG), Ojaranta Arto (Ninar), Aarni Tommi (Ninar), Eiristö Kaisa (Ninar) e Sandström Jesper (Ward) per aver gareggiato con i Galiffa Engines a questa gara a cui erano presenti tutti i big del karting.

Concluso e archiviato il mondiale, soddisfatto dei risultati, Gianfranco Galiffa ora guarda al Campionato Italiano e con la stessa passione e impegno di sempre è pronto a dare il massimo.