Viaggio nel mondo dei kart con Gianfranco Galiffa – Sant’Egidio alla Vibrata

Tutti coloro che conoscono ben poco del mondo dei kart potrebbero essere incuriositi nel volere conoscere e capire cosa sia realmente un Kart e vedere più da vicino come si svolge la sua disciplina. Gianfranco Galiffa li vuole accontentare, cercando di spiegare brevemente il suo mondo, e perché no, incuriosire e affascinare i suoi lettori.

Il kart è un mezzo a quattro ruote alimentato a benzina, simile ad una monoposto. Nato Oltreoceano nel 1956, è arrivato negli anni ’60 in Italia. Ancora agli albori tale disciplina veniva maggiormente praticata sulle strade di paese, delimitando il tracciato con delle balle di paglia. I circuiti cittadini regalavano forti emozioni e una scarica di adrenalina pazzesca prima di essere sostituiti dai Kartodromi.

Chiunque provi un kart rimane affascinato dalle capacità racchiuse nel piccolo veicolo. La cilindrata del motore può variare dai 50 cc fino ad arrivare ai 125 cc. Il cuore del kart è il telaio, una struttura in tubi con la quale sono collegati, si appoggiano ed interagiscono gli altri elementi. Il motore è un monocilindrico con ciclo a due tempi, raffreddato ad aria o ad acqua, con o senza cambio, secondo le categorie.

La velocità di un kart dipende principalmente dai cavalli del motore. In pista i kart più potenti possono superare i 130 km/h e in circa 3 secondi raggiungere da 0 i 100 km/h. A praticare questo sport si può iniziare da piccolini, da 6 anni di età, con le categorie più piccole per poter poi giungere a quelle con il cambio.

La prima differenziazione fra i vari tipi di Kart può essere fatta in base al motore: 50, 60, 100 e 125. Negli ultimi anni le categorie hanno assunto denominazioni differenti rispetto a un tempo in base al curriculum del pilota:

60 baby (ex 50)
60 mini (ex 60)
KF (ex 100 ICA >15 anni)
KFJ (ex 100 JUNIOR 12-14 anni)
KZ (ex 125, asseconda che i piloti siano professionisti o meno, si distingue KZ1 e KZ2).

Il karting è considerato spesso come un passo fondamentale per i giovani che desiderano intraprendere una carriera da pilota professionista. Moltissimi campioni di sport motoristici infatti hanno iniziato la loro carriera proprio dai kart.

Tra questi si annoverano: M. Schumacher, A. Senna, N. Piquet, F. Alonso, J. Trulli, J. Button, V. Liuzzi, G. Fisichella, K. Raikkonen, L. Hamilton, A. Prost. Anche nel motociclismo ritroviamo un campione che ha iniziato da piccolino con il kart per poi continuare la sua carriera nelle moto, Valentino Rossi.

Alcuni di questi campioni sono rimasti nel mondo del kart dando il proprio nome ad alcune linee di telai, tra cui, Alonso, Hamilton e Kubica.

Hanno Seguito le orme genitoriali i figli di J. Alesì, M. Schumacher e Verstappen, disputando gare di altissimo livello in Kart.

FOTOGALLERY:

CONTATTI:

Via Arrigo Boito 12
64016 – S. Egidio alla Vibrata (TE)
Sito Web: www.galiffakart.it
Mail: info@galiffakart.it
Telefono: 0861841691 – 3483362927
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/Galiffa-Kart-234198324201/?ref=bookmarks