Vicenda Prati di Tivo, Di Bonaventura diserta Commissione di Vigilanza: Pepe contrariato

“Stamane, in Commissione Vigilanza, abbiamo atteso fino alle 12:30 di poter ascoltare il Presidente della Provincia di Teramo, Diego Di Bonaventura, in merito al delicato tema della Gran Sasso Teramano e degli impianti di risalita in località Prati di Tivo nel Comune di Pietracamela. Peccato che il Presidente non abbia ritenuto di collegarsi, come da convocazione del presidente Pietro Smargiassi, né abbia delegato nessun Assessore provinciale o suo rappresentante per questo importante appuntamento in Commissione Vigilanza” dichiara, contrariato, il Consigliere e Vice-Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe.

“Il Presidente Smargiassi, che ringrazio per la pazienza dimostrata assieme a tutti i Consiglieri presenti, ha atteso con noi fino all’ora di pranzo sperando di avere un riscontro, un cenno, ma niente, il solo rappresentante della Provincia di Teramo presente è stato il Capogruppo del gruppo consiliare “La Casa dei Comuni”, Mauro Scarpantonio, che come tutti i membri della Commissione suddetta è rimasto vanamente in attesa che Di Bonaventura, o chi per lui, si degnasse di intervenire” prosegue Pepe. “Tralasciando la scorrettezza di non aver comunicato una eventuale indisponibilità, o di non aver designato un proprio rappresentante, mettendo da parte il tempo che si è fatto perdere alla Commissione Vigilanza, impegnata in tante importanti tematiche, quello che mi chiedo è come sia possibile, su di un tema così delicato come quello che riguarda gli impianti sciistici e di risalita dei Prati di Tivo, a poche settimane dall’avvio della stagione invernale, non presentarsi né dare alcuna spiegazione! Possibile che al massimo rappresentante della nostra Provincia se ne sia dimenticato? Oppure dobbiamo credere che a lui ed alla sua maggioranza non interessino affatto le sorti degli impianti del Prati di Tivo?”.

“Ancora una volta il Presidente Diego Di Bonaventura da sfoggio della grande superficialità con la quale lui e la sua maggioranza affrontano argomenti così delicati per il futuro del teramano” dichiara il Capogruppo del gruppo consiliare “La Casa dei Comuni”, Mauro Scarpantonio. “E’ da diversi mesi che chiediamo, con forza, ai vertici della Provincia di Teramo di adoperarsi per la drammatica situazione degli impianti di risalita dei Prati di Tivo! Come sempre il Presidente Di Bonaventura dinanzi ai problemi da affrontare trova il modo di svicolare e di fuggire e la sua assenza odierna testimonia ancora una volta come le sue fughe dai problemi non gli consentano, ieri come oggi, di prendere una posizione chiara e netta su questo delicato tema come d’altronde è successo anche ieri in Consiglio Provinciale per il Liceo “Curie” di Giulianova in cui non è stato capace di prendere un impegno puntuale”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.