Teramo, una nuova certificazione per la Ruzzo Reti

Aumentare il controllo dei processi organizzativi e lavorativi, migliorare le prestazioni, prevenire le non conformità ma soprattutto ridurre le inefficienze e aumentare la produttività e la qualità del servizio offerto ai cittadini della provincia di Teramo, con occhio attento alla tutela dell’ambiente e al risparmio energetico. Sono questi gli obiettivi a cui la Ruzzo Reti sta lavorando, senza sosta, anche attraverso le importanti certificazioni conseguite negli ultimi anni. Lo afferma l’azienda in una nota.
La certificazione ISO 9001 “Sistema di gestione per la qualità” garantisce che la società acquedottistica teramana offre una struttura solida e soprattutto che rispetta gli standard qualitativi previsti per tutti i servizi che fornisce alla popolazione. Questa certificazione è uno strumento strategico per controllare i costi, aumentare la produttività e soprattutto ridurre gli sprechi.
Le certificazioni integrate ISO 9001 e ISO 45001 hanno permesso alla Ruzzo Reti di revisionare il sistema di gestione esistente con l’elaborazione di circa sessanta nuove procedure operative che garantiscono il rispetto degli standard di qualità per tutte le attività del settore tecnico, commerciale e amministrativo.
Nel 2021 la Ruzzo Reti ha raggiunto un nuovo ed importante traguardo, che sarà ufficializzato il 30 maggio, con l’ottenimento della certificazione ISO 14001 “Sistema di Gestione Ambientale”.
L’applicazione della norma ISO 14001, attraverso la gestione metodica dei rifiuti, delle emissioni, delle materie prime e dei costi energetici, permetterà alla società acquedottistica teramana di diminuire notevolmente gli impatti ambientali e di prevenire eventuali situazioni di emergenza o di comportamenti illeciti.