Teramo, PD pronto ad uscire dal commissariamento: “A marzo nuovo segretario”

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Dicembre 2019 @ 13:54
Il commissario provinciale del Partito Democratico di Teramo, Pietro Di Stefano, ha elencato questa mattina alcune date fondamentali che porteranno il partito  a dotarsi di nuovi organismi entro il prossimo marzo.
Entro venerdì 10 gennaio ci sarà infatti la nomina della commissione provinciale per il congresso da parte della commissione regionale. I congressi di circolo avranno luogo tra il 14 febbraio e il 1 marzo. Entro le ore 20 del 31 gennaio sarà possibile presentare le candidature alla carica di segretario provinciale, per arrivare alla proclamazione il 15 marzo.
“La base congressuale – ha ricordato Pietro di Stefano – sarà quella degli scritti 2018 che rinnoveranno la tessera entro i 10 giorni che precedono il congresso del proprio circolo e dei nuovi tesserati 2019, sempre iscritti almeno 10 giorni prima rispetto al congresso del circolo di appartenenza”. Sono 1837 i tesserati PD nel 2018 distribuiti su 47 circoli.
“Il PD teramano ha necessità di nuovi organismi capaci di ben interpretare le esigenze delle diverse aree territoriali, partendo da un imprescindibile spirito di collaborazione e lavoro di squadra – ha concluso – In questi mesi di commissariamento abbiamo fatto chiarezza all’interno e siamo pronti ad aprire una nuova fase”.
Presenti questa mattina tra gli altri anche il consigliere regionale Dino Pepe, l’assessore Simone Mistichelli e l’ex presidente della Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino.