Teramo, l’amarezza di Paola Cardelli: “Sono solo una sognatrice”

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 13 Giugno 2018 @ 11:46

Quel 0,88 per cento raccolto al primo turno ha ovviamente lasciato insoddisfatta il candidato sindaco di “Sinistra per Teramo”, Paola Cardelli.

“La mia candidatura in solitudine, dovuta soprattutto alla necessità di dare un senso ed una continuità al faticoso impegno di una consigliatura nata purtroppo con il marchio dei 5S, non ha mai avuto di certo grandi chances – sottolinea con amarezza a commento del 10 giugno – Ma le proporzioni di questa débâcle sono state tali da farmi rendere conto di come il mio mondo sia completamente avulso dalla realtà, io sia solo un’inveterata sognatrice e la mia attività politica abbia avuto ben poco senso”.

“Ringrazio di cuore e saluto i pochi ‘alieni’ che mi hanno votata ed i pochissimi veri sostenitori che mi hanno aiutata”.