-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, il sindaco a Lampedusa: interrogazione di Verzilli sulle spese per il viaggio

Ultimo Aggiornamento: sabato, 10 Luglio 2021 @ 15:11

Teramo. Il consigliere comunale Ivan Verzilli oggi, 10 luglio, ha depositato un’interrogazione sulle spese pubbliche per il viaggio a Lampedusa, motivato dal convegno sulla Carta di Teramo, del Sindaco e di due Assessori comunali.

L’interrogazione è stato depositata oggi per essere discussa nella prossima seduta del Consiglio comunale, fissata per martedì 13 luglio.

“In particolare”, dice Verzilli, “appare singolare il repentino cambio di atteggiamento del Sindaco, da sempre osteggiante le spese di missione istituzionale degli Amministratori pubblici, oggi convertitosi ad accollare le spese di un viaggio a Lampedusa sulle spalle dei teramani per un ammontare di duemila euro, e non solo per se stesso ma anche per ben due assessori (Maranella e Filipponi). Evidentemente la morigeratezza dei costumi, da sempre vantata dal Sindaco, deve considerarsi una virtù perduta, sostituita da un inedito epicureismo”.

“Peccato”, conclude il consigliere Verzilli, “perché una somma significativa si sarebbe potuta spendere molto meglio, per esempio aiutando le famiglie in difficoltà o acquistando mezzi per le infinite attività di piccola manutenzione delle quali il Comune necessita”.

Teramo, il sindaco a Lampedusa: interrogazione di Verzilli sulle spese per il viaggio

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate